Niente musica dal vivo, stop tettoie e limiti orari: giro di vite a Palermo per i locali :ilSicilia.it
Palermo

pronta la bozza di regolamento dei dehors

Niente musica dal vivo, stop tettoie e limiti orari: giro di vite a Palermo per i locali

di
12 Dicembre 2019

Dopo due anni dalla scadenza arriva finalmente questa mattina a Sala delle Lapidi la bozza del regolamento dehors.

Tra i divieti che i commercianti dovranno rispettare qualora fosse approvato:

  • non sarà consentita la diffusione di musica sia dal vivo che riprodotta e mezzi audiovisivi;
  • non saranno ammesse tettoie;
  • l’utilizzo dei dehors dovrà terminare a mezzanotte e all’una dei giorni festivi e prefestivi nonchè i venerdì.

Il regolamento fornisce indicazioni anche sulla gestione degli spazi pubblici, sulla pubblicità, sugli obblighi a carattere sanitario per chi opera nel settore alimentare, sul conferimento dei rifiuti. Per ogni aspetto che non viene rispettato è prevista una sanzione che va dal sequestro alla chiusura temporanea dell’attività.

Secondo i capigruppo il nuovo regolamento potrebbe essere approvato entro la settimana prossima, anche se ancora manca l’accordo sulla gestione dehors nel cuore del centro storico ossia corso Vittorio Emanuele e via Maqueda.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per