Non c'è pace per le sorelle Napoli: nuovo raid a Mezzojuso :ilSicilia.it
Palermo

TERZO DANNEGGIAMENTO IN TRE MESI

Non c’è pace per le sorelle Napoli: nuovo raid a Mezzojuso

24 Novembre 2019

Ancora recinzioni tagliate e una mandria che ha invaso i loro terreni. Nuovo raid contro le sorelle Napoli, le donne minacciate dalla mafia a Mezzojuso (PA). Della loro vicenda si è occupato più volte Massimo Giletti nella sua trasmissione “Non è l’Arena”, su La7.

Si tratta del terzo danneggiamento in tre mesi. In precedenza era già successo il 3 e 4 settembre, poi ancora il 15 novembre, l’ultimo episodio venerdì scorso.

Una delle sorelle è arrivata in azienda e ha trovato alcune mucche nei propri terreni coltivati. È scattata così l’ennesima denuncia alla stazione dei carabinieri dei Mezzojuso, che dipende dalla compagnia di Misilmeri.

La denuncia arriverà sul tavolo della procura di Termini Imerese che coordinano le indagini. Al Tribunale è in corso un processo che vede imputati tre uomini per i raid avvenuti negli anni scorsi.

“Quante denunce ancora dovremo fare? – chiedono le sorelle – Qualcuno forse pensa di farci paura. Ma si sbaglia di grosso”.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“C’è un Uomo Solo al Comando”

Atteso quanto diceva il buon Bracardi quando asseriva che “l’uomo è una bestia”, nella sua bestialità questi sbaglia sempre allo stesso modo, pertanto, la memoria non deve essere soltanto rancorosa, ma deve servire per capire e andare avanti per non commettere gli stessi errori. Il perdono è un'altra cosa.