"Non solo l'Outlet, l'intera provincia di Enna è da valorizzare" | VIDEO :ilSicilia.it
Enna

Parla Luisa Lantieri, deputata ennese all'Ars

“Non solo l’Outlet, l’intera provincia di Enna è da valorizzare” | VIDEO

di e
2 Luglio 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Con i suoi 20 comuni, ciascuno con caratteristiche sue proprie, Enna è la provincia più piccola della Sicilia.

Se la posizione di questo territorio al centro dell’Isola ha alimentato un secolare svantaggio adesso può diventare determinante per avviare un processo di sviluppo idoneo a spingerlo fuori dalle sabbie mobili della marginalità economica. Anche se esigui i segnali non mancano e occorre ampliarli. Se a produrne da un decennio è la struttura del l’Outlet Village, adesso le aspettative sono puntate anche sull’area industriale di Dittaino e Troina, inserita di diritto tra le 35 Zes (Zone economiche speciali) della Sicilia orientale. “Ma è l’intera provincia che va valorizzata bene, attraverso campagne di marketing territoriale specifiche a ciascuno dei suoi variegati contenitori culturali e paesaggistici“, sostiene la deputata regionale Luisa Lantieri.

Il mega Outlet situato nel mezzo della Valle del Dittaino – continua Lantieri – “spinge di certo l’economia di questa provincia: lo fa da anni e ha ripreso a farlo adesso che si è chiuso il periodo nero del lockdown; ma occorre promuovere i luoghi: dalla stessa Enna, con il suo Castello di Lombardia, a Piazza Armerina con la sua Villa Romana del Casale, che dista peraltro una decina di chilometri da un attrattore turistico come l’Outlet; e investendo sulla conoscenza di cittadine d’origini medievali come Nicosia o Pietraperzia, con il suo centro storico in cui si alternano chiese seicentesche e palazzi neoclassici“.

Luoghi a cui si aggiungono le numerose aree naturali protette sotto forma di riserve orientate con boschi ricchi di biodiversità e scenografici laghi formati grazie a dighe, oltre al Parco Minerario di Floristella, luogo di riferimento nella narrazione del duro lavoro nelle miniere della Sicilia.

Senza dimenticare il patrimonio di tradizioni gastronomiche dell’ennese – conclude Lantieri – L’outlet può insomma aiutare a far conoscere il nostro territorio, più quieto delle zone costiere siciliane ma da scoprire nelle sue tante  suggestioni”. Essere al centro della Sicilia, anziché penalizzante, può diventare valore aggiunto.

 

 

LEGGI ANCHE:

Outlet Village: ripartono le vendite all’insegna della sicurezza | VIDEO

Agira, riprese le attività. ‘Zona rossa’ solo un brutto ricordo | VIDEO

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin