Normativa anti-Covid, titolari di pub e ristoranti in piazza a Palermo | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

PRESENTE ANCHE UNA FRANGIA DI FORZA NUOVA

Normativa anti-Covid, titolari di pub e ristoranti in piazza a Palermo | VIDEO

di
25 Ottobre 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Anche a Palermo in scena la protesta pacifica di commercianti, ristoratori e titolari di pub. In centinaia a partire da mezzanotte si sono riuniti spontaneamente per protestare contro le chiusure adottate dal Governo per contrastare l’emergenza coronavirus.

Siamo qui pacificamente ma – dice un ristoratore, Giuseppe Silvestrivogliamo risposte concrete. Noi ancora aspettiamo la cassa integrazione di maggio per i nostri dipendenti. Vogliono che chiudiamo ma le nostre spese corrono comunque: stipendi, tasse, imposte, bollette affitti. Il sistema così crolla“.

A manifestare c’erano pure gruppi di Forza nuova. Commercianti e ristoratori, che hanno avviato l’iniziativa attraverso i social, dopo aver sfilato per le vie del centro storico del capoluogo siciliano sono confluiti in massa in piazza Indipendenza, davanti al Palazzo d’Orleans, sede del Governo della Regione siciliana. “Noi siamo qui pacificamente – ha aggiunto Silvestri – quello che è successo a Napoli non ci appartiene. La nostra è una iniziativa spontanea senza alcun tipo di supporto politico o di altra natura ma non vogliamo essere strumentalizzati. Se determinati soggetti restano ancora in questa piazza, che con noi non hanno nulla a che fare, per noi questa manifestazione si chiude qui“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin