Notte di fuoco a Gela, incendiate sette auto. Una appartiene ad un callaboratore di Crocetta :ilSicilia.it
Caltanissetta

Si indaga sui due attentanti incendiari

Notte di fuoco a Gela, incendiate sette auto. Una appartiene ad un callaboratore di Crocetta

di
27 Ottobre 2017

Notte di fuoco a Gela, dove in due attentanti incendiari sono state distrutte sette automobili tra cui quella di un esponente di spicco del movimento politico del “Megafono”, Enrico Vella, attuale commissario straordinario dell’Istituto case popolari (Iacp) di Caltanissetta, stretto collaboratore del governatore Rosario Crocetta, componente in particolare del suo ufficio di gabinetto alla Regione e già commissario dell’Ato rifiuti nisseno.

La sua Audi “Q3” era parcheggiata sotto casa, in via Pozzillo, nella zona del villaggio Aldisio, accanto alla “Mini Couper” del fratello, alla Bmw di un fotografo e alla Fiat Punto di un giovane, quando, intorno alle due, sono state appiccate le fiamme poi domate dai vigili del fuoco.

Il fumo, che ha invaso la palazzina, ha indotto gli inquilini ad abbandonare per qualche ora i propri alloggi. Gli stessi pompieri, poco prima delle 23, erano intervenuti in via Eritrea, nei pressi del liceo classico, per spegnere un altro maxi rogo nel quale stavano bruciando altre tre autovetture; Una Panda, una Dacia Sandero e una Renault Scenic.

Su entrambi gli episodi indagano i carabinieri. Quasi certa la natura dolosa degli incendi. Enrico Vella ha dichiarato di non avere mai ricevuto minacce, intimidazioni o richieste di denaro, ma sospetta che il danneggiamento subito possa essere collegato alla campagna campagna elettorale di questi giorni.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin