Nubifragio a Messina: danni ingenti, alberi caduti, Eolie isolate :ilSicilia.it
Messina

città in ginocchio

Nubifragio a Messina: danni ingenti, alberi caduti, Eolie isolate

di
13 Novembre 2019

Nubifragio e forte vento stanno mettendo in ginocchio la città di Messina, causando innumerevoli disagi a danno dei cittadini. Decine di alberi sono caduti colpendo anche un’auto in Via Garibaldi: ferita la conducente, trasportata d’urgenza in ospedale, ma non in pericolo di vita. Nella zona Sud il vento ha provocato onde altissime, minacciando diverse abitazioni a Galati Marina.

Le Eolie sono isolate da tre giorni, poiché i traghetti e gli aliscafi di linea sono fermi nei porti, per il mare molto mosso e per le raffiche di vento che da questa notte soffiano da ovest-sud-ovest.

A Milazzo sono bloccati i pendolari e i camion carichi di derrate alimentari. Le scuole, soprattutto nelle isole minori, funzionano a mezzo servizio e già scarseggiano i generi di prima necessità e le medicine.

Le mareggiate hanno investito i litorali di Marina Lunga, Marina Corta, Canneto, Acquacalda e delle isole minori, mentre nei pressi di Lipari, è sempre più preoccupante la situazione a Calandra.

Secondo gli esperti, la discesa del materiale pomicifero, che finisce lungo la strada, è un segnale da non sottovalutare.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin