Nubifragio a Palermo, Cisl: "Immediate azioni ordinarie e straordinarie per il bene della città" :ilSicilia.it
Palermo

la richiesta

Nubifragio a Palermo, Cisl: “Immediate azioni ordinarie e straordinarie per il bene della città”

di
16 Luglio 2020

“Una città letteralmente sott’acqua e messa in ginocchio dal nubifragio, a questo punto l’amministrazione deve seriamente analizzare quanto accaduto e programmare tutte le azioni necessarie affinché non si ripeta mai più”. Cosi il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana sui danni del nubifragio che ha colpito mercoledì 15 luglio il capoluogo della Sicilia.

“Siamo vicini alle famiglie delle vittime di questa tragedia, assurdo morire cosi. Tante tensioni politiche, tanti tatticismi su chi succederà alla guida della città,tante azioni per comporre e ricomporre la maggioranza stanno creando perdite di tempo inutili – prosegue -. Oggi serve chiarezza e non serve dire che va tutto bene , ma guardare all’amministrazione di una città dove la responsabilità e la competenza devono essere il filo conduttore delle scelte, perché di scelte importanti la città ha bisogno”.

“Palermo non merita di subire questi scempi. La città oggi è annegata purtroppo per questo evento eccezionale forse non ben valutato da chi di dovere. Il sindaco Orlando negli altri due anni di mandato riprenda in mano la città, verifichi quali settori vanno rilanciati, faccia quello che serve . Saremo a suo fianco per progetti strategici, ma non faremo sconti e vigileremo affinché i servizi centrali, le manutenzioni ordinarie e straordinarie vengano eseguite” conclude La Piana.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Credete che stiano dormendo?”

Non voglio ritornare a quel mondo malato, Io mi auguro di venirne fuori, quantomeno fisicamente, ma dovremmo fare un patto, un vero patto collettivo affinché si prenda insegnamento di tutto quanto ciò e si possa per una volta dire: “mai più!”. La riflessione di Epruno.
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin