Nuovo addio in Forza Italia, lascia Nino Germanà :ilSicilia.it

DOPO L'ABBANDONO DI FRANCESCO SCOMA

Nuovo addio in Forza Italia, lascia Nino Germanà

di
19 Maggio 2020

Anche Nino Germanà lascia ufficialmente Forza Italia. Dopo Francesco Scoma, il partito azzurro perde dunque un altro pezzo.

Lascio per rispetto verso i miei elettori e verso i siciliani che ci hanno sostenuto in tutti questi anni. Mi trovo in un partito che ha perso lo spirito popolare di un tempo e che, anche in Sicilia, appare chiuso nel palazzo“.

La mia famiglia fa politica dalla fondazione della Repubblica. Lasciare Fi sarebbe stato doloroso se il partito fosse stato ancora quello fondato da Antonio Martino e Berlusconi, certamente e’ meno doloroso lasciare un partito che oggi e’ visto come un circolo di vecchi ufficiali in pensione che brindano ricordando vecchi fasti“, chiosa Germanà.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

La stramberia dello stop alla Ztl notturna a Palermo

E’ possibile che questo sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, non riesca a mettere un freno alle stramberie del suo assessore alla Mobilità, Giusto Catania? Evidentemente, non ha una grande considerazione per i palermitani, proponendo l’abolizione della Ztl nella fascia oraria notturna
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.