Nuovo collegamento tra Palermo e Ustica, Falcone: "Impegno mantenuto" :ilSicilia.it
Palermo

la soddisfazione dell'assessore regionale

Nuovo collegamento tra Palermo e Ustica, Falcone: “Impegno mantenuto”

di
1 Dicembre 2018

Da oggi è attivo un nuovo collegamento regionale veloce fra Palermo e l’isola di Ustica. Dopo l’intervento del governo Musumeci, la società Liberty Lines garantirà una corsa d’aliscafo in più, con partenze dal capoluogo alle ore 15 e alle ore 7 da Ustica tutti i giorni: partenza da Palermo alle 7 e da Ustica alle 15 tranne il martedì.

Marco Falcone
Marco Falcone

“A luglio, quando con il presidente Nello Musumeci ci siamo recati in visita a Ustica – spiega l’assessore regionale delle Infrastrutture Marco Falcone – avevamo preso l’impegno a lavorare per il potenziamento dei collegamenti con la terraferma”.

Decisivo oggi l’intervento dal punto di vista economico della Regione: “La comunita’ di Ustica raccoglie oggi i frutti di quella promessa – aggiunge Falcone  divenuta realtà grazie all’incremento delle risorse per ridurre il senso d’isolamento dei cittadini e dare ascolto alla richiesta di collegamenti finalmente efficaci”. 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.