"Obbligava la cugina disabile a prostituirsi": un arresto nel Siracusano :ilSicilia.it
Siracusa

sesso in cambio di droga e denaro

“Obbligava la cugina disabile a prostituirsi”: un arresto nel Siracusano

di
18 Dicembre 2018

Costringeva la cugina convivente, con problemi di inferiorità psichica, a prostituirsi in cambio di denaro e droga. Un uomo di 42 anni, di Augusta (Siracusa), è stato arrestato dai carabinieri per favoreggiamento, sfruttamento della prostituzione e maltrattamenti in famiglia.

Secondo i militari, per costringere la donna a prostituirsi, in più occasioni l’avrebbe anche picchiata. Le indagini dei carabinieri, che hanno eseguito un provvedimento di custodia in carcere emesso dal gip di Siracusa, sono scattate in seguito a una segnalazione.

I fatti si sarebbero svolti da gennaio 2015 a settembre 2018. In casa, insieme al quarantaduenne e alla cugina, viveva pure il figlio della donna, che veniva chiuso in una stanza dall’uomo quando la madre riceveva i clienti.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin