Occupano abusivamente immobili comunali: blitz degli agenti della polizia municipale di Palermo :ilSicilia.it
Palermo

nel centro storico

Occupano abusivamente immobili comunali: blitz degli agenti della polizia municipale di Palermo

di
14 Novembre 2019

Blitz degli agenti della polizia municipale di Palermo in una zona del centro storico, dove alcune persone hanno occupato abusivamente degli immobili comunali posizionando un dissuasore davanti ad un vicolo pubblico per adibirlo a parcheggio privato.

I vigili urbani hanno accertato che tre famiglie avevano occupato un edificio in vicolo della Neve e altre due il Palazzo La Rosa in via Alloro. Tutti i componenti sono stati identificati e verranno segnalati all’autorità giudiziaria per occupazione abusiva di immobile.

E’ stato accertato, con l’aiuto del personale dell’Enel, che alcune famiglie erano anche collegate abusivamente alle rete elettrica.

Gli agenti, durante il sopralluogo, hanno trovato un locale di circa 1.000 metri quadrati nell’area sottostante la piazzetta che, chiuso con catenaccio, era stato adibito a magazzino.

Considerata la copertura ammalorata per infiltrazioni d’acqua, è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per verificare le strutture. Il locale, al cui interno è stato rinvenuto materiale ferroso, è stato sequestrato.

All’interno del vicolo sono stati sequestrati quattro veicoli privi di copertura assicurativa, di cui uno anche senza la targa. Sono state elevate una decina di multe per violazioni al codice della strada. Contestualmente è intervenuto personale della Rap che ha rimosso circa due metri cubi di rifiuti ingombranti che occupavano la strada.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.