Oltre 50 mila spettatori online per il Trionfo della Morte di Vinicio Capossela | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

promosso dall’Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana all'Abatellis

Oltre 50 mila spettatori online per il Trionfo della Morte di Vinicio Capossela | VIDEO

di
3 Novembre 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Grande successo tra il pubblico del web ha destato ieri sera il dialogo in parole e musica messo in scena da Vinicio Capossela con il Trionfo della Morte, il grandioso affresco medievale esposto a Palazzo Abatellis. Le parole e le sonorità dell’artista – rese ancora più “sacre” dall’assenza di pubblico presente – si sono confrontate e riflesse nelle immagini silenziose dell’opera d’arte del XV secolo, creando un contrappunto ammaliante.

Lo spettacolo – che è stato promosso dall’Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana grazie alla Direttrice della Galleria regionale di Palazzo Abatellis, Evelina De Castro, fortemente voluto dall’assessore Alberto Samonà, e ideato organizzato e prodotto dalla Terzo Millennio Srl di Andrea Peria – si è svolto proprio a Palazzo Abatellis, a porte chiuse a causa delle limitazioni dovute al Covid, ed è stato trasmesso in diretta streaming sulle pagine dello stesso Museo, di Vinicio Capossela, di “Terzo Millennio” e del Corriere della Sera.

L’assessore Samonà

Con la forza della diretta che si è rivolta a un pubblico eterogeneo e numeroso, abbiamo voluto lanciare attraverso il web il messaggio della cultura che non si ferma, ma si fa testimone del suo tempo, trasformando le limitazioni in occasioni per esperienze nuove che potenziano la carica emozionale dell’arte. Lo spettacolo di Capossela che si è svolto all’ombra del “Trionfo della morte” – sottolinea l’Assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà – ha dimostrato ancora una volta che la bellezza non conosce barriere e limiti; che l’arte e la cultura continuano a parlarci consentendo di riuscire a guardare oltre, anche quando le porte della speranza sembrano chiuse, e preparare la rinascita. Ed è stato anche un gesto di vicinanza ai lavoratori dello spettacolo, colpiti in queste settimane dalle chiusure stabilite dagli ultimi provvedimenti anticovid. Gli oltre 50 mila spettatori che, solo nella prima serata, hanno assistito alla diretta streaming, confermano che l’arte e la cultura rappresentano, oggi più che mai, il farmaco interiore capace di debellare i virus che attaccano l’anima. I musei, le biblioteche, i siti archeologici, le pinacoteche, sono luoghi sicuri in cui trovare ristoro e forza per affrontare le avversità della vita”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro