Omaggio ad Ennio Morricone, in Sicilia due date per "The Legend of Morricone" :ilSicilia.it
Catania

Sabato 7 e domenica 8 dicembre

Omaggio ad Ennio Morricone, in Sicilia due date per “The Legend of Morricone”

di
26 Novembre 2019

Due date in Sicilia per “The Legend of Morricone”, viaggio tra i capolavori di Ennio Morricone, eseguito dall‘Ensemble Symphony Orchestra.

Il 7 e l’8 dicembre il maestro Giacomo Loprieno farà rivivere la magia delle musiche del maestro Ennio Morricone, rispettivamente al Teatro Metropolitan di Catania e al Teatro Golden di Palermo.

Il Buono, Il Brutto, Il Cattivo”, “Mission”, “La Leggenda del Pianista sull’Oceano”, “C’era una volta il West”, “Nuovo Cinema Paradiso”, “Per un pugno di dollari”, “The Hateful Eight”, “C’era una volta in America”, “Per qualche dollaro in più”, “Malena”: questi sono gli straordinari capolavori del grande compositore musicale che verranno riarrangiati e proposti in un concerto teatrale di grande impatto.

Cinquecento colonne sonore, 70 milioni di dischi venduti nel mondo, sei nominations e due Oscar vinti, tre Grammy, quattro Golden Globe e un Leone d’Oro fanno di Ennio Morricone un gigante della musica di tutti i tempi.

L’Ensemble Symphony Orchestra si avvicina alla musica di Morricone dopo importanti collaborazioni nazionali ed internazionali.

morricone
Giacomo Loprieno

Con oltre seicento tappe europee, l’orchestra presenta una grande versatilità e attenzione per ogni tipo di musica, con un repertorio che spazia dalle arie d’opera più conosciute alle colonne sonore di film di fama mondiale.

Sul palco si alterneranno solisti, prime parti di importanti teatri e istituzioni sinfoniche italiane, come il violoncello del maestro Ferdinando Vietti e la tromba del maestro Stefano Benedetti.

Ospiti speciali: il soprano Anna Delfino, che farà rivivere l’emozione del “Deborah’s Theme” da “C’era una volta in America” e il violinista del Circle du Soleil, Attila Simon, che eseguirà il concerto interrotto per violino da
Canone Inverso”.

Ad accompagnare il pubblico, dando voce ai personaggi e alle ambientazioni, l’attore Matteo Taranto.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin