Omicidio Roberta Siragusa: il 26 maggio si svolgerà l'incidente probatorio :ilSicilia.it
Palermo

uccisa a Caccamo la notte tra il 23 e il 24 gennaio

Omicidio Roberta Siragusa: il 26 maggio si svolgerà l’incidente probatorio

di
16 Maggio 2021

Per l’omicidio di Roberta Siragusa, a Caccamo, il 26 maggio si svolgerà l’incidente probatorio, dinanzi al gip del Tribunale di Termini Imerese, Angela Lo Piparo.

Verrà sentito il Ctu, il medico legale Alessio Asmundo, che dovrà esporre gli esiti dell’autopsia eseguito sul corpo della ragazza di 17 anni uccisa nelle campagne di Caccamo la notte tra il 23 e il 24 gennaio. Per la morte della giovane è stato arrestato il fidanzato Pietro Morreale, 19 anni.

Pietro Morreale“Il medico dovrà chiarire, – dicono gli avvocati della famiglia di Roberta ,Sergio Burgio e Giuseppe Canzone – scientificamente, le cause della morte di Roberta e la presenza di alcune ferite al viso. Queste risultanze saranno determinanti per il proseguio del procedimento perché dovranno essere esaminate e valutate unitamente agli esiti delle indagini sui reperti operate dai Ris dei Carabinieri di Messina. Già dalla lettura di questi atti emergono circostanze gravi che ci condurranno a ricostruire i fatti per raggiungere il nostro obiettivo: verità e giustizia per Roberta”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin