Onirici segreti: la mostra dell'artista agrigentina Cinzia Bulone a Treviso | FOTO :ilSicilia.it
Agrigento

Fino al 17 settembre

Onirici segreti: la mostra dell’artista agrigentina Cinzia Bulone a Treviso | FOTO

di
2 Settembre 2019
Dal sogno alla realtà, 2016, cm 100 x 90, olio su tela
Un dettaglio dell'esposizione

SCORRI LE FOTO IN ALTO

Le opere dell’artista agrigentina Cinzia Bulone sono esposte in questi giorni alla Casa dei Carraresi di Treviso. Inaugurata sabato scorso, la mostra resta aperta fino al prossimo 17 settembre.

Curato dal critico d’arte Alain Chivilò, l’allestimento propone opere altamente ricche di contenuti e simbologie, testimonianza di un iter artistico che vive in una percezione visiva attraversata da una complessiva astrazione. Permeata da elementi figurativi più o meno espliciti, l’opera della Bulone si sviluppa in un costante equilibrio celato all’interno di ogni lavoro per concetti, enigmi e piccoli segreti, dipanandosi lungo grovigli labirintici dell’anima, tracciando mondi immaginari per luoghi mentali, all’interno dei quali ombre umane effondono arie metafisiche. Meraviglia e incanto sono apprezzabili in lavori dal forte accostamento cromatico, tra nuance calde e fredde.

In circa trenta opere, lungo equilibri compositivi psicologici in cromie accese, si ammirano e determinano un’alternanza di nuance calde e fredde utili alla pittrice per ottenere meraviglia e incanto. Creando e realizzando in una complessità interiore, si trova dunque un personale Pánta rheî per l’eterno reale e costante divenire. La trascendentalità artistica di Cinzia Bulone si dipana in grovigli labirintici dell’anima, tracciando mondi immaginari per luoghi mentali, all’interno dei quali ombre umane effondono arie metafisiche.

 

Cinzia Bulone – Onirici Segreti a cura di Alain Chivilò 31/8 – 17/9/2019 Casa dei Carraresi – Piano Terra Ingresso gratuito Indirizzo: Via Palestro 33/35, Treviso – Orari dal martedì alla domenica: 10 – 18

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.