Open Arms, migranti si gettano in mare. Patronaggio: "Riportare la calma" :ilSicilia.it
Agrigento

CERCAVANO DI RAGGIUNGERE LA COSTA

Open Arms, migranti si gettano in mare. Patronaggio: “Riportare la calma”

20 Agosto 2019

Una decina di migranti a bordo della nave Open Arms si sono gettati in mare tentando di raggiungere l’isola di Lampedusa a nuoto.

Questa mattina un giovane, dopo essersi tuffato in acqua, è stato recuperato dalla Guardia costiera potendo in questo modo raggiungere la terra ferma. Un precedente che avrebbe convinto alcuni dei “compagni di viaggio” a lanciarsi nello specchio di mare. Le persone in acqua sono state soccorse dagli uomini della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza.

Il Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio si sta recando in elicottero verso Lampedusa (AG), per seguire da vicino la situazione, coadiuvato da uno staff medico specializzato.  “La situazione è esplosiva, devo riportare la calma e fare in modo che nessuno si faccia male. – ha dichiarato il pm agrigentino – L’impegno e l’attenzione sono massimi per l’incolumità delle persone“, ha concluso Patronaggio .

Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Scuola, “prorogare il contratto degli insegnanti precari”

Giovanna D’Agostino è la presidente dell’Associazione “Insieme per il sostegno” di cui fanno parte centinaia di insegnanti precari. In questa intervista si fa portavoce del sentire degli insegnanti precari chiedendo al Governo Conte la proroga del contratto al 31 agosto per tutti i precari della scuola
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona