Operazione antimafia a Palermo, cinque tra i fermati percepivano il reddito di cittadinanza :ilSicilia.it
Palermo

tra loro anche il boss

Operazione antimafia a Palermo, cinque tra i fermati percepivano il reddito di cittadinanza

di
26 Gennaio 2021

I carabinieri di Palermo hanno accertato che cinque dei sedici fermati nel corso dell’operazione Bivio percepiscono il reddito di cittadinanza. Tra loro c’è anche Giuseppe Cusimano, accusato di essere il capomafia dello Zen.

E’ stato lo stesso Cusimano ad organizzare il “welfare della mafia“, come lo ha definito il generale Arturo Guarino, comandante provinciale dei carabinieri di Palermo, con una distribuzione di generi alimentari durante il primo lockdown per il Covid. Il reddito lo hanno percepito anche Andrea Mancuso, considerato uomo d’onore della famiglia di Tommaso Natale, Giuseppe Rizzuto e Andrea Barone accusati di estorsione e minacce e Carmelo Barone, che insieme al figlio Andrea sarebbe stato tra i protagonisti di una sparatoria allo Zen.

Durante una perquisizione a casa di Mancuso i carabinieri hanno trovato 800 grammi di hashish e 600 gr di marijuana. Droga, 200 gr marijuana, è stata sequestrata anche in casa di Francesco Finazzo. Per questo è stato arrestato il figlio Andrea di 28 anni. Un altro figlio è stato denunciato.

LEGGI ANCHE

Mafia, guerra per la reggenza del mandamento di Tommaso Natale: 16 arresti | VIDEO

Mafia: “Smantellato il welfare dei boss dello Zen”. I nomi degli arrestati | FOTO E VIDEO

Cosa Nostra regalava la spesa ai poveri nel lockdown, Cusimano: “Faccio azioni caritatevoli”

Operazione Bivio, Orlando: “Mafia sfrutta il Covid. Lo Stato mostri la sua presenza”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin