Opere incompiute nel Palermitano: Anac richiama il Comune :ilSicilia.it
Palermo

IL FATTO

Opere incompiute nel Palermitano: Anac richiama il Comune

di
7 Luglio 2022

I lavori per la realizzazione di un palazzetto dello sport con annessa piscina nel Comune di San Giuseppe Jato, nella città metropolitana di Palermo, per un importo di quasi sette milioni stanziati nel 2004, “risultano in una sostanziale situazione di stallo”.

Lo denuncia Anac che ha riscontrato “pesanti criticità” e ha registrato il cambio per ben tre volte dell’impresa esecutrice. L’istruttoria, spiega l’Autorità, ha rilevato “che le sofferte vicende societarie delle tre ditte che si sono succedute nell’esecuzione hanno condizionato negativamente l’iter tecnico/amministrativo dei lavori, specialmente riguardo alla dilazione dei tempi, al punto che l’intervento, a distanza di ben undici anni dall’aggiudicazione, è ben lungi dalla sua conclusione”.

Anac rimarca le responsabilità del Comune di San Giuseppe Jato, “che hanno condizionato negativamente lo svolgimento dei lavori”, con una progettazione non adeguatamente approfondita. Inoltre, Anac ha registrato “un anomalo e del tutto immotivato massiccio ricorso ad affidamenti diretti (in prevalenza) o con procedura negoziata di incarichi tecnici a professionisti esterni all’amministrazione”. Per tutto questo l’Autorità ha duramente redarguito il comportamento del Comune e ha richiamato con forza il rispetto della legge per concludere un’opera attesa da anni e ancora ferma.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro