Orchestra Sinfonica Siciliana: apre la stagione il "Concerto azzurro" di Bollani :ilSicilia.it
Palermo

È la 60esima

Orchestra Sinfonica Siciliana: apre la stagione il “Concerto azzurro” di Bollani

di
24 Ottobre 2018

La sessantesima stagione dell’Orchestra Sinfonica Siciliana si aprirà, venerdì 26 ottobre al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo, ore 21, con il “Concerto azzurro” per pianoforte e orchestra di Stefano Bollani, diretto dal russo Evgenj Bushkov.

Bushkov
Bushkov

Composto, a quattro mani con Paolo Silvestri che ha preparato la partitura, su commissione della MDR Sinfonieorchester guidata da Järvi,  è stato eseguito per la prima volta all’Opera di Firenze nel 2017.

Questo lavoro, che nasce dall’incontro tra Bollani e il direttore e pianista estone, ha la particolarità di essere scritto di nuovo in occasione di ogni concerto grazie all’improvvisazione del pianista e al tocco dell’orchestra residente della quale fa parte integrante la batteria di Bernardo Guerra, grande talento internazionale che affianca Bollani anche nel progetto jazz Napoli Trip.

Il concerto, il cui titolo evoca l’azzurro del cielo, il quinto chakra, quello dell’udito che invita l’uomo ad ascoltare se stesso e gli altri, e il colore azzurro capace di stimolare l’energia creativa, la parte del solista, infatti, non presenta una partitura fissa ma si basa su un canovaccio che si rinnova di volta in volta grazie all’improvvisazione e al carattere dell’orchestra.

Nella seconda parte del concerto, verrano eseguiti di George Gershwin (1898 –1937) Rhapsody in blue per pianoforte e orchestra e Dmitrij Dmtrevič Šostakovič (1906 –1975) Sinfonia n. 5 in re minore op. 47.

Lo spettacolo replicherà sabato 27, ore 17,30; tutte le informazioni su costi e disponibilità dei biglietti sul sito della Fondazione.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin