Ordinanza antimovida a Palermo, Santoro (Lega): "Un’ordinanza che viola la libertà" :ilSicilia.it
Palermo

Il commento dell'avvocato

Ordinanza antimovida a Palermo, Santoro (Lega): “Un’ordinanza che viola la libertà”

di
27 Febbraio 2021

Sull’ordinanza emanata dal sindaco Orlando che vieta il transito pedonale e veicolare in centro e nella borgata marinara di Mondello, è intervenuto l’avvocato Stefano Santoro, responsabile del Dipartimento Giustizia della Lega Sicilia.

Orlando nega i diritti fondamentali ai cittadini palermitani con un’ordinanza che viola la libertà personale e la libertà di circolazione tutelati dalla Costituzione e sottoposti a riserva di legge. Orlando tenta di colmare il vuoto della sua amministrazione e di punire il dissenso che gli viene manifestato dalle categorie  produttive con provvedimenti contraddittori e farlocchi, poiché gli esercizi commerciali e i ristoranti sono legittimati ad aprire, ma così facendo li danneggerà  ulteriormente sotto il profilo economico“.

Orlando chiuso nel suo ufficio, non si accorge di quanto sta succedendo nella nostra città e più in generale nel nostro paese, dei gravi problemi economici e sociali che affliggono le categorie commerciali senza avere ottenuto alcun congruo indennizzo da parte dello Stato e della sofferenza subita dai giovani che hanno perso irreparabilmente un anno della loro gioventù per la pandemia. Quello che temo – aggiunge Santoro- è che il virus continua a essere utilizzato come pretesto per reprimere il dissenso e criminalizzare le libertà impugneremo dinanzi al TAR l’ordinanza se dovesse essere reiterata“.

 

LEGGI ANCHE

Ordinanza antimovida a Palermo, Orlando: “Settimana test, soprattutto per i giovani” | VIDEO

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin