Orlando contestato dalla folla a Brancaccio davanti alla casa di Padre Puglisi. La Lega: "Ha finito la sua epoca | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

ieri pomeriggio

Orlando contestato dalla folla a Brancaccio davanti alla casa di Padre Puglisi. La Lega: “Ha finito la sua epoca | VIDEO

16 Settembre 2018

Guarda il video in alto

Una contestazione nei confronti del sindaco Leoluca Orlando è andata in scena ieri pomeriggio a Brancaccio, durante una delle manifestazioni organizzate per la visita di Papa Francesco  a Palermo.

“Ieri pomeriggio – racconta il capogruppo della Lega in Consiglio Comunale, Igor Gelarda –  dopo essersi rifiutato di incontrare il presidente del consiglio Conte e di dare quindi un segnale di legalità e di Stato agli uomini e alle donne di Brancaccio e soprattutto agli studenti della scuola Don Pino Puglisi, il sindaco Orlando è stato duramente contestato, proprio a Brancaccio davanti alla casa del parroco ucciso dalla mafia”.

“È chiaro – aggiunge – che la disposizione d’animo dei palermitani nei suoi confronti è cambiata, non è più il loro sindaco, non è più il sindaco di Palermo è solo un rappresentante di se stesso e di qualche altro radical chic che vive Palermo in terza persona, di un vecchio modo di fare politica.”.

Orlando  ha finito la sua epoca, sarebbe più saggio più dignitoso da parte sua farsi da parte senza che lo costringano gli eventi. È il tempo del nuovo – conclude Gelarda -è il tempo di chi mette Palermo e i palermitani al centro della propria agenda politica”.

 

Guarda il video in basso

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.