Orlando dà il via ai mercati rionali a Palermo, ne riaprono 6 venerdì :ilSicilia.it
Palermo

L'ordinanza del Sindaco

Orlando dà il via ai mercati rionali a Palermo, ne riaprono 6 venerdì

20 Maggio 2020

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha firmato l’ordinanza con la quale viene disposta, con decorrenza da venerdì prossimo, l’apertura di alcuni mercati rionali settimanali, ed in particolare: Viale Di Vittorio (lunedì); Via Nina Siciliana (Venerdì); Via Uditore (Venerdì); Via Paulsen (Sabato); Borgo Nuovo (Sabato); Monte Pellegrino (Sabato).

I mercati si terranno con l’orario 7-14, fatta salva la facoltà per gli operatori di autoridursi l’orario d’esercizio.
L’apertura è consentita a condizione che vengano attuate e rispettate le misure previste dalle disposizioni vigenti per contrastare l’emergenza coronavirus e dal “Vademecum Informativo sul Commercio al Dettaglio nelle Aree Pubbliche“, emanato dall’Ufficio di Gabinetto del Sindaco ed approvato dalla Giunta ieri.
L’accesso all’area mercatale, secondo l’ordinanza, dovrà essere contingentato e consentito ai soli clienti dotati di mascherine protettive e guanti all’ingresso di ciascun varco e, nella logica della leale collaborazione, saranno messi a disposizione dei clienti che ne risultino sprovvisti mascherine e guanti monouso a cura degli operatori del mercato.

Nell’ordinanza vengono indicate dettagliatamente le misure generali da adottare, le misure a carico del Comune e le misure a carico dei concessionari dei posteggi.

Preso atto dell’impegno di alcune associazioni di commercianti al pieno rispetto di tutte le prescrizioni – dichiarano il sindaco, Leoluca Orlando e l’assessore alle Attività Economiche ed ai Mercati, Leopoldo Piampiano – abbiamo voluto dare un segnale di apertura. Ci auguriamo che tutti comprendano e ai adeguino alle misure di prevenzione del virus, così che sia possibile riaprire anche gli altri mercati nel corso della prossima settimana. Un grosso plauso va rivolto agli uffici che hanno con professionalità individuato per ciascun mercato soluzioni specifiche, mostrando grande conoscenza e attenzione al territorio”. 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.