Orrore a Marsala: gatto ucciso a pietrate da ragazzini :ilSicilia.it
Banner Bibo
Trapani

La denuncia su Facebook

Orrore a Marsala: gatto ucciso a pietrate da ragazzini

di
27 Agosto 2018

Una gatta è stata massacrata a colpi di pietra nel centro di Marsala, in via Fortuna. Ad uccidere ieri l’animale, con ferocia e crudeltà, sarebbero stati dei ragazzi. Il fatto è stato denunciato con un post pubblicato sulla sezione “annunci locali” della pagina Facebook dell’Oipa di Marsala.

Scrive Giusy Milù “un gruppo di ragazzini sadici si aggira per le vie del centro trucidando poveri animali indifesi. Se qualcuno dovesse assistere a una scena del genere è pregato di bloccare questi esseri indegni e chiamare le forze dell’ordine ordine”. Sotto il post è stata pubblicata anche la foto del felino ucciso. Numerosi i commenti all’insegna dello sdegno e della condanna per gli autori del crudele gesto.

Nella pagina social ulteriori dettagli: “Un gruppo di adolescenti ha ucciso tramite lapidazione questo povero micio, fracassandogli la mandibola! Non descriviamo che atroci sofferenze ha potuto provare questo animale innocente, ma chiediamo di contattarci in privato se siete a conoscenza dei fatti, quantomeno per parlare con le famiglie di questi ragazzi che certamente hanno delle problematiche”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Quella celestiale melodia in “LA”

Il presenzialismo non finalizzato ad alcuna crescita è una opportunità sprecata, ecco perché trovo piacere di ospitare chi sappia apprezzare il valore del “regalo”.
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin