Orrore al Canile di Palermo: gatto divorato dai topi :ilSicilia.it
Palermo

Trovato senza volto e zampe

Orrore al Canile di Palermo: gatto divorato dai topi

di
11 Maggio 2017

gatto mangia topo

Un gatto di soli due mesi sarebbe stato trovato senza volto e zampe, perché dilaniate dai topi, nei locali dell’ex mattatoio (Canile Municipale di Palermo). L’episodio è avvenuto ieri mattina ed è stato subito denunciato sui social dai volontari.”Non è questione solo di incapacità, inadeguatezza, incompetenza. – incalzano gli animalisti – Questi sono crimini su crimini, previsti e prevedibili, ma che resteranno impuniti come i loro esecutori, privi di empatia, sensibilità e senso civico“.

Il felino sarebbe stato, il giorno precedente, ricoverato in un trasportino, preso e abbandonato in un padiglione dell’ex mattatoio. Ieri mattina, i volontari avrebbero invece trovato il gatto ancora vivo, ma agonizzante e in condizioni raccapriccianti. Il gattino, in stato di shock, è stato poi addormentato.

Oggi è stata una giornata strana, una di quelle che ti stancano talmente da pensare di non riuscirci più. Quando la mente cede il corpo molla. – commenta la volontaria Veronica Anastasio – È stata una giornata discostata dalle altre, tra pensieri, idee e voglia di appoggiarsi a qualcuno. Non si sa da che parte girarsi più e oggi più volte ho sussurrato alla me invincibile ‘sono troppo stanca’. Non riesco a dimostrarmi chi sono e a farmi vedere chi sono!!! Felice per alcune cose e poi atterrata da un senso di impotenza… Siamo nel tuo dolore, invisibile silenzioso”. 

Disgusto e tristezza a conclusione della vicenda, di fronte la quale resta solo da chiedersi come è possibile  – lavori di ristrutturazione del Canile Municipale di Palermo a parte – che la struttura sia in grado di accogliere, ospitare e curare, sebbene temporaneamente,  gli animali delle città.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin