Oscar Aiello candidato sindaco della Lega a Caltanissetta: "Vogliamo le primarie, ma risposte entro Natale" :ilSicilia.it
Caltanissetta

L'appello dell'esponente del Carroccio

Oscar Aiello candidato sindaco della Lega a Caltanissetta: “Vogliamo le primarie, ma risposte entro Natale”

di
1 Dicembre 2018

Il consigliere comunale di Caltanissetta Oscar Aiello è stato scelto dalla Lega di Salvini per essere il candidato del Carroccio alla carica di sindaco della città nissena.

Ma la Lega auspica che per scegliere il candidato primo cittadino della città nissena si possa passare per le primarie, e per questo ha fatto un appello a chi ci sta, al quale, però, fino a ora ha risposto favorevolmente soltanto Fratelli d’Italia: “la proposta rimane valida“, dice lo stesso Aiello.

A chi è rivolta? “Siamo disponibili a superare le vecchie categoria di destra e sinistra, vogliamo una candidatura condivisa, ma non ritorni al passato“. Ci tiene a marcare i segnali di apertura, Aiello, che però fissa anche un termine: “Entro Natale dobbiamo avere risposte“.

A Caltanissetta, per ‘benedire l’investitura’ di Aiello sono arrivati i vertici regionali del partito: il commissario regionale Stefano Candiani, i responsabili per gli enti locali Fabio CantarellaIgor Gelarda e il parlamentare nazionale di San Cataldo Alessandro Pagano.

Oscar Aiello ha 38 anni, è avvocato, laureato anche in Economia, responsabile provinciale della Lega a Caltanissetta, è consigliere comunale al secondo mandato. Tra le sue priorità, la facilitazione alla creazione di nuove opportunità di lavoro tramite il rilancio della  forza attrattiva della centralità territoriale di Caltanissetta, anche se ‘il grosso‘ del programma sarà condiviso con i cittadini: “Vogliamo dialogare con la cittadinanza – dice Aiello – e lavorare con chi ha a cuore gli interessi di Caltanissetta“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.