Ospedale San Marco di Catania, Razza: "Accelerazione sull'apertura" :ilSicilia.it

L'audizione in seconda commissione all'Ars

Ospedale San Marco di Catania, Razza: “Accelerazione sull’apertura”

4 Dicembre 2018

Sull’apertura dell’ospedale San Marco di Catania abbiamo impresso un’accelerazione importante che consentirà di avviare i trasferimenti dei reparti materno-infantile, oggi al Santo Bambino, entro il prossimo febbraio“. Lo ha detto l’assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza, al termine dell’audizione che si è tenuta stamattina in commissione Sanità all’Assemblea regionale siciliana, presieduta da Margherita La Rocca Ruvolo.

Sono intervenuti anche i vertici dell’Azienda sanitaria San Marco Policlinico Ove, rappresentati dal direttore facente funzioni, Giampiero Bonaccorsi, e dal direttore sanitario, Antonio Lazzara. Durante l’audizione è stato sottolineato che il cantiere dell’ospedale San Marco è in fase fortemente avanzata e si è giunti alle finiture e alle fasi di collaudo, alcune delle quali sono state già effettuate.

Dopo il trasferimento del Santo Bambino al San Marco – ha aggiunto Razza – si proseguirà, così come previsto, con il trasloco dei reparti che sono rimasti nel vecchio ospedale Santa Marta e al Vittorio Emanuele. Proprio per questi immobili che si trovano nel cuore di Catania, su impulso del presidente Nello Musumeci, si sta già lavorando a una serie di azioni che serviranno anche a riqualificare uno dei quartieri più antichi del capoluogo etneo“.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.