"Ottobrando a Floresta": i sapori di Sicilia protagonisti della XV Edizione | IL PROGRAMMA :ilSicilia.it
Messina

Ogni weekend dal 5 al 27 ottobre

“Ottobrando a Floresta”: i sapori di Sicilia protagonisti della XV Edizione | IL PROGRAMMA

di
4 Ottobre 2019

Il pensiero dell’autunno fino a qualche giorno fa lontano, visto l’estate infinita che si prospettava, ormai ha acquistato concretezza e non immalinconisce grazie ai suoi colori caldi e  alle bontà che regala; tra queste, una che fa venire subito l’acquolina in bocca è la manifestazione “Ottobrando a Floresta“, comune del messinese, il più alto della Sicilia (1275 m s.l.m.).

Ottobrando a Floresta 2019

Questa Sagra, dal 5 al 27 ottobre, ogni fine settimana magnificherà i prodotti tipici di questa piccola cittadina immersa nell’incanto dei Nebrodi. Per farvi già calare nell’atmosfera e pregustarne i sapori basta citare: il 5 e 6 ottobre, la XIII Sagra dei Vasola a Crucchittu; il 12 e il 13 la XVI Sagra del Suino nero dei Nebrodi, Salumi e Carne; il 19 e il 20, la XVII Sagra dei Funghi, Frutti e Grani Antichi; il 26 e il 27, la XXXIX Sagra della Provola e Miele.

Ottobrando a Floresta

La provola di Floresta ha un aspetto inconfondibile dato dalla crosta sottile, una pasta morbida e compatta, un colore che da giallo paglierino diventa più intenso a causa della stagionatura e un sapore dolce che, maturando, si fa man mano più piccante. Le sue tecniche di lavorazione estendendosi ai centri vicini ha fatto nascere la denominazione di “Provola dei Nebrodi”, prodotto storico siciliano riconosciuto nel 1998 dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Sicilia e inserito nell’Elenco Nazionale dei Prodotti Agro-alimentari Tradizionali dal Ministero delle Politiche Agricole e, recentemente, come “Provola dei Nebrodi”, divenuta presidio Slow Food. Con questa festa del sapore si mettono in vetrina i prodotti simbolo dell’identità culturale del territorio e, inoltre, come eventi nell’evento ci saranno incontri, degustazioni, artigianato, animazione, musica, artisti di strada, con visitatori buongustai il cui numero cresce di anno in anno. Segnate in agenda questi appuntamenti che vi accompagneranno e faranno vivere l’autunno con più allegria.

PROGRAMMA

Sabato 4 e domenica 6 ottobre

XIII Sagra dei “Vasola a Crucchittu”

Laboratorio e Teatro del Gusto – Oliva Minuta

Sabato 12 e domenica 13 ottobre

XVI Sagra del Suino nero dei Nebrodi, Salumi e Carne

Laboratorio e Teatro del Gusto – Salumi e Carne

Fanfara dei Bersaglieri dell’Etna (intera giornata)

Sabato 19 e domenica 20 ottobre

XVII Sagra dei Funghi

Laboratorio e Teatro del Gusto – Grani Antichi

Sabato 26 e domenica 27 ottobre

XXXIX Sagra della Provola

Laboratorio e Teatro del Gusto – Provola e Miele

Ottobrando a Floresta, che bella invenzione.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin