"PaGAGnini": al Teatro Biondo l'esilarante 'disconcerto' tra musica e ilarità :ilSicilia.it

appuntamento fuori abbonamento

“PaGAGnini”: al Teatro Biondo l’esilarante ‘disconcerto’ tra musica e ilarità

di
28 Gennaio 2020

È tempo di musica sul palcoscenico del Teatro Biondo che, in sala Grande, ospiterà come evento speciale fuori abbonamento, da martedì 28 gennaio (ore 21), l’estro musicale e teatrale di “PaGAGnini”.

PaGAGnini, nato dall’inventiva dall’artista libanese di origini armene Ara Malikian e dal collettivo spagnolo Yllana, unisce la musica classica con il virtuosismo e lo humour dei quattro interpreti: Eduardo Ortega (violino), Thomas Potiron (violino), Fernando Clemente (violino), Jorge Fournadjiev (violoncello), guidati dalla regia di David Ottone e Juan Francisco Ramos.

Pagagini

Il risultato è un divertente e sorprendente “disconcerto”, che passa in rassegna alcuni dei momenti più alti della storia della musica classica accostandoli, con ingegno e ironia, alla musica pop.

Questa combinazione di stili crea un mix di emozioni, un concerto in cui la serietà e la solennità della musica classica si sposano perfettamente con momenti di ingegnoso umorismo, espediente che si unisce all’elegante e virtuosa interpretazione di quattro eccezionali strumentisti, affascinando qualsiasi tipo di pubblico.

I musicisti si trasformano in showmen interpretando le arie più famose di Mozart, Vivaldi, Pachelbel, de Falla e, naturalmente, Paganini, la cui tormentata figura è il cuore della pièce.

Pagagini

Tutto lo spettacolo è condito da esilaranti gag: i violinisti saltano, si lanciano in “esecuzioni itineranti”, improvvisano un flamenco, e non mancano incursioni nella musica rock e pop, da Serge Gainsbourg agli U2.

La natura e soprattutto il linguaggio teatrale della stravagante compagnia spagnola, hanno fatto ridere le platee del mondo intero: puro teatro e puro divertimento, che coinvolge il pubblico in una irresistibile festa di musica e teatro.

Repliche fino al 2 febbraio.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.