Palermo, 70mila alberi ma solo 10 potatori: il Comune non ce la fa e chiede aiuto a Reset :ilSicilia.it

Palazzo delle Aquile

Palermo, 70mila alberi ma solo 10 potatori: il Comune non ce la fa e chiede aiuto a Reset

di
23 Giugno 2020

Palermo ha un patrimonio di 70mila alberi, ma il comune ha solo 10 potatori. È quanto emerso oggi durante un’audizione dell’assessore al Verde, Sergio Marino, in commissione Attività produttive.

I consiglieri della Lega, Igor Gelarda e Alessandro Anello, parlano di “incontro scioccante”. E attaccano l’amministrazione: “Pensionamenti e mancanza di assunzioni hanno di fatto bloccato il settore verde, che fino a qualche anno fa contava ben 9 squadre (oggi sono 5, ndr) addette alla potatura degli alberi. I risultati sono davanti agli occhi di tutti: alberi non potati, fragili e quindi a rischio rottura in caso di vento e, non ultimo, il fatto che manca totalmente una programmazione delle potature stesse. Basti pensare che, da più di 3 anni, non veniva effettuata potatura in via Ernesto Basile, con problemi per l’illuminazione stradale. Adesso ci vorranno circa due mesi per completarla, mentre il disastro nel resto della città cresce“.

A Palermo sono una cinquantina circa gli alberi classificati come pericolosi, che andrebbero potati o tagliati per evitare pericoli alla pubblica incolumità. “Apprezziamo la proposta dell’assessore Marino, che ha richiesto 10 elementi Reset per rinforzare la squadra di potatura” aggiungono Gelarda e Anello, convinti che “il sindaco si debba fare garante affinché Reset fornisca immediatamente questo personale e che ci sia una maggiore attenzione verso questo settore. Tutto questo ovviamente nelle more di una riprogrammazione vera e seria e di un’attenzione maggiore a questo patrimonio Verde che a Palermo è meraviglioso e non può essere ridotto a questo modo per colpa di una scarsa attenzione da parte di un’amministrazione comunale evidentemente incapace di valorizzarlo e di curarlo come meriterebbe“.

L’assessore al Verde, Sergio Marino, replica: “Non sarà certo possibile tornare ad avere i 90 potatori di un tempo, ma comunque un supporto importante per garantire la salute delle piante e la sicurezza dei cittadini”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro