Palermo, a "Una Marina di libri" verrà presentato "La bellezza è un aquilone" di Maria Giambruno :ilSicilia.it
Palermo

Sabato 9 giugno

Palermo, a “Una Marina di libri” verrà presentato “La bellezza è un aquilone” di Maria Giambruno

di
8 Giugno 2018

La bellezza è un aquilone” – Angelo Mazzotta editore, curato da Maria Giambruno, verrà presentato il 9 giugno alle 19.15, e ne parleranno: Giulio Cusumano, Patrizia Di Dio,  Tanino Bonifacio, Yustena Malinowska, Federico Nizza. La presentazione è inserita nell’ambito della manifestazione”Una marina di libri” il festival dell’editoria, giunto alla nona edizione, e che si svolgerà all’Orto Botanico di Palermo dal 7 al 10 giugno.

Quest’anno la mia presenza alla Marina  -afferma Maria Giambrunosi arricchisce di un  nuovo ruolo: curatrice (e autrice) di “La bellezza è un aquilone” una raccolta di saggi di diversi autori  che considero  una “leva” per cercare di riaprire il dibattito sulla bellezza nella  nostra società.  La bellezza nelle relazioni, nell’onestà intellettuale con cui  ciascuno si fa parte attiva di un processo di crescita sociale.  La bellezza nel recupero del senso di responsabilità, nell’opporsi a un conformismo che ci vuole strappare le radici”.

La bellezza è un aquilone” – Angelo Mazzotta editore, curato da Maria Giambruno, verrà presentato il 9 giugno alle 19.15, e ne parleranno: Giulio Cusumano, Patrizia Di Dio,  Tanino Bonifacio, Yustena Malinowska, Federico Nizza.

Abstract:

una marina di libriCosa è la Bellezza? A cosa serve circondarsi del bello?  Siamo ancora capaci di riconoscere la nostra unicità e farci testimoni e costruttori di Bellezza? 

Questo libro, attraverso brevi saggi ci propone alcune esperienze utili a riconoscere le diverse espressioni della bellezza indicando anche una possibile via per la felicità.  Tutti noi, come aquiloni, siamo nati per librarci nell’aria: qualche volta lo facciamo sognando, qualche altra pregando o dedicandoci con passione alle mille attività quotidiane. 

Talvolta ci incastriamo nelle siepi della vita e il filo che governa i nostri movimenti ci impedisce di seguire il vento e assecondare le correnti dell’anima.  È in questi momenti che il libro si rivelerà un prezioso volano.  Perché non è difficile tornare a volare: basta, un sorriso inatteso, un alito di vento per alzarsi oltre le nuvole“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin