20 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 14.50
Palermo

video virale

Palermo ai confini della realtà: il mistero della pioggia | VIDEO

26 Ottobre 2018

È stato pubblicato una settimana fa, e in pochi giorni ha totalizzato 56mila condivisioni su Facebook e ben 3,3 milioni di visualizzazioni. Un vero video virale.

In realtà lo strano fenomeno immortalato in via Dante a Palermo, risale a due anni fa. E già nel 2016 fece discutere il web: una misteriosa pioggia localizzata in una piccolissima porzione di strada, nonostante il cielo sereno.

In molti hanno pensato alla celebre “nuvola di Fantozzi”, ma in realtà si tratta di una spiegazione più semplice: la causa del fenomeno è stata scoperta, e si tratta semplicemente del malfunzionamento di un impianto di irrigazione posizionato sul terrazzo di uno degli edifici della strada. Nessun mistero meteorologico, dunque.

GUARDA IL VIDEO IN BASSO

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.