Palermo, al via la terza edizione di Seacily: il grande salone della nautica :ilSicilia.it
Palermo

dal 23 al 27 ottobre

Palermo, al via la terza edizione di Seacily: il grande salone della nautica

21 Ottobre 2019

Grande attesa per la terza edizione di “Seacily”, il salone della nautica che si ripropone a Palermo nella suggestiva cornice di Marina Villa Igiea dal 23 al 27 ottobre 2019. Quattro giorni di esposizioni, mostre, convegni, dimostrazioni a bordo, dove il mare sarà protagonista. Gli espositori (già tantissimi per questa edizione) incontreranno il pubblico siciliano degli appassionati e degli addetti ai lavori. Sarà l’occasione per presentare le ultime novità nel settore della nautica, dalle imbarcazioni agli accessori, dalla componentistica alle attrezzature.

L’inaugurazione, mercoledì alle 16.00, a Marina Villa Igiea, alla quale parteciperanno, tra gli altri, il Sindaco di Palermo,  Leoluca Orlando, il vicepresidente vicario di Sicindustria, Alessandro Albanese e il presidente di Assonautica, Andrea Ciulla.

Esposizione, promozione, vendita ma non solo attività commerciale all’interno del Seacily. In programma, infatti, due convegni; uno su Nautica, Ambiente e Turismo – Il progetto «Plastic Free» e un altro su “Distretto nautico, Reti d’Impresa e digitalizzazione quali strumenti di sviluppo”. La presentazione del libro “Diario Atlantico e altre storielle” di Carlo Orlando (ed. Navarra), una chiacchierata con Sergio Davì sulla sua traversata in gommone da Palermo a New York, una mostra permanente “Bedda Fuddia” di Pucci Scafidi e Maurilio Catalano.

Il Salone è organizzato da Assonautica Palermo sezione provinciale di Assonautica Italiana – Associazione nazionale per la Nautica da Diporto –  promossa dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Palermo ed Enna.

“Seacily – Salone della Nautica di Palermo, nasce nel 2013 con un obiettivo: portare anche in Sicilia ed a Palermo un evento – sottolinea il presidente di Assonautica Palermo, Andrea Ciulla – volto alla valorizzazione del settore. Oggi, ancora una volta, Assonautica Palermo vuole proporre la sfida nella convinzione dell’importanza di un tale evento per tutto il territorio e per il settore. Cogliamo, quindi, con enorme piacere l’auspicio dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Il Governatore, di ritorno dal Salone di Genova, ha lanciato l’ipotesi di un grande salone della nautica anche in Sicilia. Assonautica Palermo lavora già da tempo per ottenere questo risultato. La nostra associazione, con la sua solida e robusta esperienza, è quindi un interlocutore privilegiato. Siamo pronti – conclude Ciulla – a fare la nostra parte”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.