Palermo, alla Libreria Paoline la presentazione del libro di Giovanni Bonanno :ilSicilia.it
Palermo

l'appuntamento giovedì alle 17,30

Palermo, alla Libreria Paoline la presentazione del libro di Giovanni Bonanno

di
22 Maggio 2018

Si svolgerà giovedì prossimo alle 17,30, presso la Libreria Paoline di via Notarbartolo 19 G, la presentazione del libro “Rinascimento a Cordoba. Conversazioni d’arte in Argentina”, di Giovanni Bonanno.

presentazione-libro-giovanni-bonanno-2018_1L’opera, edita da Lussografica, rivisita criticamente la pittura del Rinascimento italiano, così come esposta, in un vivace ciclo di lezioni, tenute a Cordoba , da sempre capitale della cultura argentina, a giovani laureati in architettura e belle arti, di lontana origine italiana.

Il volume di 200 pagine, impreziosito di splendide immagini, mentre si addentra nella visione dei capolavori del Quattrocento e del Cinquecento racconta l’emozione e l’orgoglio dei corsisti, non pochi di loro “siciliani”, che prendono coscienza di essere eredi del grande patrimonio di intelligenza e bellezza creato da geni come Piero della Francesca, Antonello da Messina, Leonardo, Michelangelo, Tiziano, Caravaggio.

Si tratta di un libro empatico, che fonde, con scrittura limpida, l’approfondimento della stagione rinascimentale e l’umanità nostalgica dei giovani argentini, i quali riscoprono l’Italia e l’incanto dell’arte.

Con la proiezione sullo schermo dei dipinti, presentano “Rinascimento a Cordoba, sotto differenti angolature, tre illustri studiosi: Elena Pontiggia, Cosimo Scordato, Massimo Naro.

L’incontro sarà moderato dalla giornalista Fernanda Di Monte. Giovanni Bonanno, già ordinario di Storia dell’Arte all’Accademia di Belle Arti, si è laureato a Roma in Teologia e a Palermo in Lettere Moderne. Ha completato la formazione a Parigi. In qualità di critico ha diretto importanti rassegne nazionali d’arte e attualmente collabora con quotidiani e riviste.

Tra i molti libri editi figurano la trilogia su Georges Bernanos, Il Barocco a Palermo, Profezia dell’Arte Contemporanea, Pittura Sacralità e Carne nel Rinascimento e nel Barocco.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin