Categorie: PoliticaTrasporti & Mobilità

Palermo, “Amat sull’orlo del baratro”. Ferrandelli: “Il rischio fallimento è sempre più reale”

Pubblicato da
Redazione

“Siamo indignati che il nostro richiamo alle responsabilità nel corso di questi mesi non soltanto non sia stato ascoltato, ma perfino minimizzato”. Così Fabrizio Ferrandelli, leader dell’opposizione a Palazzo delle Aquile. “La nota pervenuta stamane all’Amat certifica una crisi strutturale difficilmente irreversibile. Infatti il settore delle società partecipate del Comune diffida e mette in mora per € 18.694.109 l’Amat aggiungendo ai 6,4 mln di perdita dell’esercizio 2017 e alla vicenda ancora in ballo sui crediti e la perdita di 9 mln sul tram.

De Vincenti e Orlando a bordo del tram

Il rischio fallimento è sempre più reale. Infatti queste somme sono state già erogate e la società per restituirle dovrebbe averne disponibilità tra la liquidità. Cosa che dalle nostre evidenze non c’è. La situazione è peggiore di quanto da noi denunciato. Il presidente di Amat si è dimesso, l’azienda è al centro di una spartizione politica e non di un dibattito circa il risanamento ed il sindaco favoleggia di altre linee del tram da realizzare. Per tali ragioni – conclude – ho chiesto la convocazione di un Consiglio urgente. Chiedo immediatamente l’amministrazione in aula ed un confronto aperto e chiaro sul futuro dell’azienda”. 

Già ieri Ferrandelli commentava così le dimissioni del presidente Amat Antonio Gristina: “Ci auguriamo che le sue dimissioni siano avvenute in polemica con la delibera del sindaco che chiedeva lo stralcio dei 29 milioni di euro e la chiusura a riccio del Comune e non sia invece una mossa per sostituirlo con qualcuno più accondiscendente”.

Anche la consigliera Sabrina Figuccia, è dello stesso avviso: “Mentre ormai l’Amat è ad un passo, forse anche meno, dal baratro, mentre l’ex presidente Gristina manda una lettera ai dipendenti per dire che soldi per gli stipendi non ce ne sono (invece di scusarsi per tutti i suoi errori), mentre i palermitani sono costretti alle fermate ad attese eterne sotto il caldo prima di poter prendere il bus, il sindaco Orlando cosa fa? Gioca con le figurine dei candidati a presidenti con l’unico scopo di accontentare un po’ i partiti di “destra” (Sicilia Futura, in maggioranza con Orlando e che all’Ars vota Miccichè presidente) e un po’ quelli di sinistra, per cercare di tenere a galla la sua maggioranza. La sensazione è quella che prima di competenza e professionalità vengono sempre fedeltà e appartenenza ad una parte politica e a farne le spese sono però sempre cittadini e lavoratori”.
© Riproduzione Riservata
Redazione

Condividi
Pubblicato da
Redazione
Tags: 3 nuove linee tramAmatAntonio GristinaFabrizio Ferrandellifallimentoferrandellisabrina figucciatram

Articoli Recenti

  • Coronavirus Sicilia
  • Cronaca

Covid, va in Inghilterra e torna positivo: primo caso nell’isola di Ustica

Primo caso di contagio da Covid-19 nell'isola di Ustica (Pa), dopo i positivi a Stromboli e Salina, nelle Eolie. E'…

8 minuti fa
  • Cronaca

“No al Green Pass. Difendiamo la libertà”: a Palermo una raccolta di firme per dire no all’obbligo

"No al Green Pass. Difendiamo la libertà": è il titolo dell'iniziativa, a cura di Italexit. No Europa per l'Italia, che…

33 minuti fa
  • Cronaca
  • Il Regno degli animali

Cavallo stramazzato a terra a Palermo, l’Italian Horse Protection: “Accertare le responsabilità”

Commenta cosi' Sonny Richichi, presidente di IHP (Italian Horse Protection, la prima associazione italiana di tutela dei cavalli) l'episodio avvenuto…

53 minuti fa
  • Cultura

“Tortorici: arte, cultura, natura”: 13 scatti raccontano il Comune

Tredici fotografie per mostrare le bellezze di Tortorici. Tredici scatti per rilanciare l'immagine del comune dei Nebrodi. Ieri la premiazione…

60 minuti fa
  • Politica

Aumento tasse e blocco delle opere pubbliche, Cgil, Cisl e Uil: “Serve un decreto salva-Palermo”

Lettera-appello dei segretari di Cgil, Cisl, Uil Palermo al sindaco di Palermo, al presidente del consiglio comunale, alle forze politiche,…

1 ora fa
  • Cronaca

Schuler: “Vaccinarsi per rendere più sicuri hotel e destinazione”

La proposta di obbligo di vaccinazione per i lavoratori del settore alberghiero, lanciata dal presidente nazionale di Federalberghi, Bernabo' Bocca,…

1 ora fa