Palermo: assembramenti e zero mascherine, il mercatino di via Galilei è fuori controllo :ilSicilia.it
Palermo

LA DENUNCIA DI VIVIANA LO MONACO (M5S)

Palermo: assembramenti e zero mascherine, il mercatino di via Galilei è fuori controllo

di
29 Novembre 2020

Mentre la Sicilia diventa zona gialla, al mercatino rionale di via Galilei, a Palermo, la situazione continua a rimanere fuori controllo.

A denunciarlo è la consigliera del Movimento 5 Stelle Viviana Lo Monaco, che definisce un quadro nel quale la mancanza di distanziamento sociale e di utilizzo dei DPI previsti per legge rappresenta l’ordine del giorno.

LA DENUNCIA DI VIVIANA LO MONACO (M5S)

A distanza di qualche settimana dalle nostre segnalazioni a Sindaco, Prefettura, Questura, Assessore attività produttive e Comando Polizia Municipale, nonostante le rassicurazioni ricevute personalmente dal Capo di Gabinetto, nulla è cambiato, anzi si assiste a un peggioramento della situazione. Durante un ulteriore sopralluogo, ho ritrovato: una pletora di venditori ambulanti posizionati sul marciapiedi di via Galilei, sulla pista ciclabile, sulle strisce pedonali ed in genere su strada ed incroci“.

Furgoncini dei venditori di tappeti parcheggiati lungo divieti di sosta, con i tappeti medesimi esposti sulle ringhiere della scuola elementare e sulle piste ciclabili. La quasi totalità dei venditori “su strada” non indossava correttamente la mascherina o, in alcuni casi, neanche la portava. Dopo svariati tentativi di contatto telefonico con il Comando di P.M. ho contattato il Pronto Intervento il quale ha garantito l’invio  di una pattuglia a sola tutela delle norme sul distanziamento e sull’uso dei DPI“.

Alla vigilia dell’allenamento in Sicilia di alcune misure di contrasto al Covid, mi chiedo se non era il caso in tutto questo tempo di rendere effettivi i controlli sul territorio finalizzati al rispetto della legge, dei Regolamenti di concessione del suolo pubblico e della Polizia Municipale, nonché dei più recenti DPCM“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin