Palermo: assenza di infrastrutture in via Aiace, i residenti e gli imprenditori protestano :ilSicilia.it
Palermo

i dieci punti della protesta

Palermo: assenza di infrastrutture in via Aiace, i residenti e gli imprenditori protestano

di
5 Febbraio 2021

Un appello per segnalare le problematiche della zona Nord di Palermo e in particolare delle borgate marinare di Partanna Mondello, Mondello e Valdesi. A organizzarlo l’Associazione Aiace, insieme a Comitati di Cittadini, Imprenditori e Residenti. L’attenzione si concentra sui temi della mobilità, della sostenibilità e sulla mancata realizzazione o completamento di infrastrutture.

Opere inserite nei vari “Piani triennali” o “Piani dei sogni”, proclamati puntualmente in prossimità delle campagne elettorali, ma che invece non sono mai state realizzate a partire da Agenda 2000. Nel Patto per lo sviluppo della Città di Palermo sono previsti 47,5 milioni di euro per interventi di riqualificazione urbana nei quartieri San Filippo Neri (Zen), Sperone e Borgo Nuovo. Si tratta di fondi ex Gescal di competenza regionale che da circa vent’anni aspettano di essere utilizzati per questi quartieri periferici di Palermo. Fondi per tutti, tranne che per le borgate marinare e zero programmazione.

L’obiettivo dell’appello, da parte di questa comunità, è quello di lanciare un monito alla politica e alle istituzioni regionali e comunali, affinché attivino tutte quelle procedure di fattibilità e di avvio, per la realizzazione delle suddette opere, inquadrate in 10 punti come di seguito descritto:

  1. Completamento di via Aiace;
  2. Realizzazione della linea “E” del tram;
  3. Riqualifica e riuso dell’ex Cotonificio Siciliano;
  4. Riqualifica della casa di riposo ex Onpi e i suoi spazi comuni;
  5. Bonifica del “Ferro di Cavallo”;
  6. Lo sblocco del progetto di riqualifica della Canonica;
  7. Lo sblocco del progetto di riqualifica della Parrocchia Santa Maria degli Angeli di Partanna Mondello;
  8. La realizzazione di infrastrutture;
  9. L’adeguamento del depuratore di Fondo Verde;
  10. Dare la giusta importanza a via Palinuro.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin