Palermo: assenza di infrastrutture in via Aiace, i residenti e gli imprenditori protestano :ilSicilia.it
Palermo

i dieci punti della protesta

Palermo: assenza di infrastrutture in via Aiace, i residenti e gli imprenditori protestano

di
5 Febbraio 2021

Un appello per segnalare le problematiche della zona Nord di Palermo e in particolare delle borgate marinare di Partanna Mondello, Mondello e Valdesi. A organizzarlo l’Associazione Aiace, insieme a Comitati di Cittadini, Imprenditori e Residenti. L’attenzione si concentra sui temi della mobilità, della sostenibilità e sulla mancata realizzazione o completamento di infrastrutture.

Opere inserite nei vari “Piani triennali” o “Piani dei sogni”, proclamati puntualmente in prossimità delle campagne elettorali, ma che invece non sono mai state realizzate a partire da Agenda 2000. Nel Patto per lo sviluppo della Città di Palermo sono previsti 47,5 milioni di euro per interventi di riqualificazione urbana nei quartieri San Filippo Neri (Zen), Sperone e Borgo Nuovo. Si tratta di fondi ex Gescal di competenza regionale che da circa vent’anni aspettano di essere utilizzati per questi quartieri periferici di Palermo. Fondi per tutti, tranne che per le borgate marinare e zero programmazione.

L’obiettivo dell’appello, da parte di questa comunità, è quello di lanciare un monito alla politica e alle istituzioni regionali e comunali, affinché attivino tutte quelle procedure di fattibilità e di avvio, per la realizzazione delle suddette opere, inquadrate in 10 punti come di seguito descritto:

  1. Completamento di via Aiace;
  2. Realizzazione della linea “E” del tram;
  3. Riqualifica e riuso dell’ex Cotonificio Siciliano;
  4. Riqualifica della casa di riposo ex Onpi e i suoi spazi comuni;
  5. Bonifica del “Ferro di Cavallo”;
  6. Lo sblocco del progetto di riqualifica della Canonica;
  7. Lo sblocco del progetto di riqualifica della Parrocchia Santa Maria degli Angeli di Partanna Mondello;
  8. La realizzazione di infrastrutture;
  9. L’adeguamento del depuratore di Fondo Verde;
  10. Dare la giusta importanza a via Palinuro.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.