Palermo: Aumentano le bollette Amap. Anche quelle vecchie :ilSicilia.it

Palermo: Aumentano le bollette Amap. Anche quelle vecchie

di
30 Gennaio 2020

Aumenta la bolletta dell’acqua fino al 13,42 per cento e le tariffe saranno applicate a partire dal primo gennaio 2018. In poche parole si dovrà pagare anche la differenza arretrata degli ultimi due anni.

La notizia è stata data direttamente dall’Amap, Azienda municipalizzata acquedotto di Palermo, ai cittadini che, in questi giorni hanno ricevuto la comunicazione tramite posta, specificando che, comunque, i conguagli scatteranno solo nei prossimi mesi e saranno rateizzabili.

L’aumento è stato giustificato da una delibera di ottobre del 2019 nella quale l’Assemblea territoriale idrica ha determinato le nuove tariffe sulla base dell’approvazione del piano di investimenti dell’Amap per il triennio 2018/2020, nel giugno 2019 dall’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente. 

L’amministratore dell’azienda, Alessandro Di Martino, ha comunicato che si cercherà di “non gravare troppo sugli utenti e allo stesso tempo garantire le risorse necessarie per i necessari miglioramenti alle reti e agli impianti. – e conclude – In ogni caso, il regolamento che andremo ad approvare al più presto troverà soluzioni che diano possibilità ampie di dilazionare i pagamenti, in modo che per le famiglie e le aziende non si vada incontro a bollette stratosferiche”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin