Palermo, calci e pugni alla moglie: "Ci terrorizzava". Arrestato :ilSicilia.it
Palermo

in via Archirafi

Palermo, calci e pugni alla moglie: “Ci terrorizzava”. Arrestato

31 Maggio 2018

La polizia  ha arrestato un palermitano di 34 anni accusato di maltrattamenti, lesioni personali e minacce gravi. L’uomo è stato, inoltre, denunciato anche per porto ingiustificato di oggetti contundenti.

Gli agenti arrivati in via Archirafi hanno trovato una donna in lacrime che poco prima sarebbe stata colpita a calci e pugni dal marito. L’uomo, ubriaco, avrebbe minacciato uno dei figli e danneggiato l’abitazione.

La donna ha raccontato che gli episodi di violenza, “Minacce e aggressioni andavano avanti da tempo“.  Sembrerebbe che l’uomo, rintracciato dalla polizia, avesse con sé due coltelli. La moglie è stata accompagnata all’ospedale, dove le sono state riscontrate ferite guaribili in 12 giorni.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“C’è un Uomo Solo al Comando”

Atteso quanto diceva il buon Bracardi quando asseriva che “l’uomo è una bestia”, nella sua bestialità questi sbaglia sempre allo stesso modo, pertanto, la memoria non deve essere soltanto rancorosa, ma deve servire per capire e andare avanti per non commettere gli stessi errori. Il perdono è un'altra cosa.