Palermo calcio, al Barbera arriva il Biancavilla. L'intervista a mister Pidatella :ilSicilia.it
Catania

ECCO LE PAROLE DEL MISTER

Palermo calcio, al Barbera arriva il Biancavilla. L’intervista a mister Pidatella

di
10 Settembre 2019

Mentre il Palermo calcio batteva il San Tommaso, nella seconda giornata di Serie D – Girone I si scontravano Biancavilla e Roccella, ovvero le prossime avversarie del Palermo in Coppa Italia e in campionato. Sul campo ha prevalso la formazione etnea con il risultato di 1-0, grazie al gol di Amaya al 75′,  su un errore difensivo della formazione calabrese.

Grazie a questa vittoria, il Biancavilla si trova a 6 punti in classifica, a punteggio pieno insieme ai rosanero e all’Acireale. Abbiamo sentito Orazio Pidatella, allenatore del Biancavilla classe 1970.

Il mister catanese vanta una serie di esperienza nel calcio regionale ed è subentrato sulla panchina gialloblu nel luglio scorso, portando le sue idee di gioco e di calcio offensivo.

La formazione catanese gioca con un 4-2-3-1 il cui punto di forza principale è il gioco di squadra. La formazione etnea pratica un calcio corale, coinvolgendo molti uomini in fase offensiva.

Mister, grazie della sua disponibilità. A volte il destino è strano. Avete affrontato il Roccella, squadra che giocherà contro i rosanero domenica prossima. Cosa ci può dire di questa squadra?

Il Roccella è una squadra rognosa, scorbutica, difficile da affrontare. Noi dobbiamo migliorare in alcune cose. Di buono ci sono i tre punti, ma il nostro gruppo è in crescita.

Con quale spirito affronterà questa sfida di Coppa Italia contro il Palermo?

Giocare in settimana è impegnativo, specialmente se sabato ci aspetta il Licata. Non abbiamo una rosa molto grande, quindi dobbiamo gestirci. Affronteremo questa sfida con lo spirito di una squadra che vuole crescere, con umiltà.

Sei punti in campionato, primo posto in classifica, qual’è il bilancio di questo inizio di campionato di Serie D? Quali sono i vostri obiettivi?

Noi abbiamo pensato a giocare come se questa prime due partite fossero le ultime due del campionato. In campionato la presenza del Palermo cambia poco l’economia del nostro campionato. Chi aveva l’idea di fare benissimo, ovvero puntare alla promozione, è rimasto giustamente spiazzato. Il nostro obiettivo è andare a dormire il sabato pensando di dare il meglio. Non possiamo fare voli pindarici. Più entriamo nel vivo del campionato, più ci inoltriamo nel vortice della tempesta.

Palermo calcio: in campionato ti aspetta il Roccella. L’intervista al DS Francesco Curtale

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

La stramberia dello stop alla Ztl notturna a Palermo

E’ possibile che questo sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, non riesca a mettere un freno alle stramberie del suo assessore alla Mobilità, Giusto Catania? Evidentemente, non ha una grande considerazione per i palermitani, proponendo l’abolizione della Ztl nella fascia oraria notturna
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.