Palermo calcio: al via la campagna abbonamenti, Mirri e Ficarra i primi :ilSicilia.it
Palermo

oggi primo giorno

Palermo calcio: al via la campagna abbonamenti, Mirri e Ficarra i primi

di
14 Agosto 2019

Un presidente in gradinata inferiore. Come sempre Dario Mirri ha scelto il settore che da anni, da fedelissimo rosanero, frequenta. Lo aveva promesso e ha mantenuto l’impegno anche se oggi, oltre a rimanere un accanito tifoso, é anche e soprattutto il presidente del nuovo Palermo che ricomincerà dalla Serie D.

Nel giorno dell’apertura della campagna abbonamenti, Dario Mirri é il primo abbonato della nuova società e seguirà le partite casalinghe della sua squadra dalla Gradinata Centrale Inferiore (140 euro il prezzo).

L’attore Salvo Ficarra, invece, ha sottoscritto l’abbonamento numero 3 scegliendo la Tribuna Sostenitori (1.000 euro). Da oggi, e fino al venerdì antecedente la prima gara casalinga di campionato, presso le postazioni del club rosanero a Sanlorenzo Mercato si potrà sottoscrivere la propria tessera stagionale.

Online, invece, la vendita é attiva dal 21 agosto fino al martedì antecedente la prima gara casalinga di campionato, fissata per l’8 settembre contro il San Tommaso.

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.