Palermo calcio, azionariato popolare: il "Comitato per la rinascita rosanero" c'è :ilSicilia.it
Palermo

OBIETTIVO: AIUTARE la squadra NELLA LOTTA per la PROMOZIONE

Palermo calcio, azionariato popolare: il “Comitato per la rinascita rosanero” c’è

di
28 Luglio 2019

Sul fronte Palermo calcio continua a tenere banco il tema dell’azionariato popolare.

Il supporter trust, come è ribattezzato nell’ambiente normativo anglosassone, è uno strumento che rende possibile la partecipazione attiva della tifoseria nelle dinamiche societarie attraverso la creazione di una board, ovvero un’associazione senza scopo di lucro la cui finalità sociale è quella di rilevare parte o la totalità delle quote di una società sportiva.

Il “Comitato per la rinascita rosanero“, progetto nato a seguito della mancata iscrizione dell’U.S. Città di Palermo al campionato di Serie B, si è riproposto di rendersi parte attiva alle dinamiche del Palermo calcio che verrà, ovvero quello di marca Dario Mirri – Tony Di Piazza.

ninni-terminelliNinni Terminelli, fondatore del Comitato, ci ha parlato dei futuri progetti di collaborazione con la società rosanero: “Stiamo valutando tre ipotesi, anche se attendiamo il 29 luglio per decidere come muoverci“. L’obiettivo del gruppo è comunque quello di aiutare il Palermo calcio nella sua difficile risalita nel calcio professionistico.

A tal proposito, il Comitato sta valutando diverse opzioni, fra le quali figurano: la creazione di una board per acquistare le azioni del Palermo calcio, ovvero una forma di supporter trust riconducibile al c.d. “supporters buyout“; l’utilizzo di strumenti innovativi per contribuire al processo di ricostruzione societaria (fra le opzioni si valuta l’utilizzo dell’equity crowdfunding, come nel caso del Pordenone); ed infine una campagna per riempire il Renzo Barbera fino al sold out, con l’acquisto di stock veri e propri di abbonamenti, da girare poi alla popolazione o al mondo dell’associazionismo”.

Su questo ultimo punto, Terminelli tiene a precisare che “ci sono diversi imprenditori che guardano positivamente al progetto“.  Il Comitato è composto, fra gli altri, dagli avvocati Monica Catalano, Dario Gallo, Lorenzo Marchese, e dalla giornalista, Cettina Pelliteri. Inoltre il gruppo, capitanato appunto da Terminelli, può contare sull’appoggio di un gruppo Facebook dall’ampia diffusione popolare. Dopo il 29 luglio, giorno in cui il Palermo calcio dovrebbe ultimare l’iscrizione in Serie D, il Comitato si riunirà e prenderà una decisione sul da farsi.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.