Palermo calcio: disservizi nello streaming, arriva diffida a Eleven Sport :ilSicilia.it

DALLO STUDIO PALMIGIANO

Palermo calcio: disservizi nello streaming, arriva diffida a Eleven Sport

di
24 Settembre 2019

A seguito delle lamentale di un nutrito gruppo di tifosi del Palermo calcio, che denunciavano problemi nel fruire della piattaforma streaming Eleven Sport, arrivano importanti novità.

Dopo i disservizi registrati nelle prime giornate di campionato, arriva una diffida alla Eleven Sports, società che ha ottenuto l’esclusiva dei diritti televisivi per le partite di calcio della società che ha rilevato il Palermo“. Lo rende noto una nota dello studio Palmigiano che ha avviato l’iniziativa in nome e per conto dell’Associazione Cid (che si occupa da anni di tutela dei consumatori).

Si tratta di una “vera e propria messa in mora in cui ci si riserva comunque di chiedere il risarcimento dei danni e non si escludono ulteriori azioni legali. Molti abbonati – scrive infatti l’avvocato Alessandro Palmigiano che sta seguendo la vicenda con il collega Luca Panzarellahanno segnalato numerosi disservizi nell’utilizzo della piattaforma e nella fruizione del servizio di streaming acquistato. In molti casi i tifosi non hanno avuto la possibilità di seguire nemmeno uno spezzone di partita, dati i continui crash dell’applicazione; mentre quando la piattaforma ha avviato la trasmissione, le partite subivano continue interruzioni, rallentamenti e avvisi di errore nel sistema“.

Secondo l’avvocato Palmigiano il servizio offerto dalla società “non risulta, a oggi, conforme al contratto di vendita, oltre a non offrire livelli di qualità che i consumatori possono ragionevolmente attendersi, tenuto conto della natura e dell’utilizzo cui e’ destinato il prodotto“. Per queste ragioni, “in considerazione della responsabilità della Eleven Sports e ai sensi e per gli effetti del vigente Codice del Consumo e di altre disposizioni di settore in materia“, l’Associazione Cid, attraverso lo studio legale palermitano, chiede “di garantire, senza indugio e con immediatezza, le condizioni di conformità del prodotto al contratto di vendita, fatta salva la richiesta di risarcimento di tutti i danni subiti e subendi e qualunque altra azione cautelare“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

“La casa di carta”, da flop a fenomeno planetario

Nel maggio del 2017 in Spagna viene messa in onda per la prima volta la serie tv "La casa de papel" che, dopo un lusinghiero iniziale consenso di pubblico, vede diminuire rapidamente gli ascolti - tanto che al termine della seconda stagione i produttori e di conseguenza il cast ritengono concluso il progetto

La GiombOpinione

di Il Giomba

L’epoca dell’ansia

Accusano i giovani di non buttarsi e di aver sempre più paura: siamo sicuri che sia soltanto colpa loro? Non sempre, infatti, le cose sono come sembrano...

Blog

di Renzo Botindari

Sei sempre tu “uomo del mio tempo”

E si, ci sono periodi e questi sono quelli delle mutazioni genetiche, i più fortunati stanno afferrando le scialuppe di salvataggio e qualcuno ha pure fatto fuoco su gli altri fuggitivi pur di avere un posto, gli altri provano a rifarsi una verginità
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin