Palermo calcio, ecco la lista ufficiale delle cordate partecipanti al bando :ilSicilia.it
Palermo

ENTRO DOMANI LA DECISIONE

Palermo calcio, ecco la lista ufficiale delle cordate partecipanti al bando

di
23 Luglio 2019

Come preannunciato in una nota ufficiale di oggi pomeriggio, il Comune di Palermo ha appena reso nota la lista delle cordate che hanno presentato la domanda di manifestazione d’interesse per rilevare il titolo sportivo del Palermo calcio. In totale sono arrivate 6 proposte, ovvero:

  1. Palermo FBC 1900 – supporter trust
  2. Hera Hora
  3. Cuore Rosa Nero
  4. Holding Max
  5. Palermo football Club
  6. Zurich Capital fund

Lo staff del sindaco Orlando rende inoltre noto che la prima PEC è arrivata alle 17.55 e l’ultima alle 19.43. Lo staff del Capo di Gabinetto sta facendo le verifiche tecniche formali, per poi inizierà la verifica dei contenuti e della documentazione fornita. Entro domani si dovrebbe sapere il nome della cordata vincitrice, la quale otterrà il titolo sportivo del Palermo calcio che verrà.

Fra le cordate che si sono proposte, non sorprendono i nomi di Zurich Capital Fund, ovvero il fondo anglo-arabo facente capo a Fahed Al Meraabi, e di Herahora, cioè la compagnia del duo Dario Mirri – Tony Di Piazza. Sorprendono invece le altre cordate, fra le quali la Holding Max, facente capo a Massimo Ferrero; Palermo FBC 1900, società legata ad un progetto locale di azionariato popolare stile Phoenix club, al cui vertice vi è Sergio Di Napoli, insieme ad altri quattro soci; Associazione Cuore rosa-nero, appartenente ad una cordata capitanata dal gruppo “Viaggio del Perigeo – Roma“, il cui legale rappresentante è Lucio Messina; ed infine Palermo football club, capitanata dai fratelli Colella, licenziataria dei brand di abbigliamento “Alcott” e “Gutteridge 1878“, appartenente alla società Capri S.r.L. Napoli.

 

VIDEO IN BASSO:

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.