13 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.11
Palermo

BIGLIETTI IN VENDITA DAL 19 AGOSTO

Palermo calcio: Il 26 agosto esordio al Barbera nella “notte dei campioni”

18 Agosto 2019

Cresce l’attesa in città per l’esordio stagionale del Palermo calcio allo stadio Renzo Barbera.

Lunedì 26 agosto, alle ore 20.30, i ragazzi di Rosario Pergolizzi affronteranno in amichevole le vecchie glorie rosanero, in una partita dal sapore nostalgico che avrà come obiettivo quello di continuare a far sbocciare entusiasmo in un ambiente che si appresta a rinascere.

Insieme ai giocatori della neonata SSD Palermo, scenderanno in campo nomi che hanno fatto grande il club nel corso degli anni, tra cui  Toni, Miccoli, Zaccardo, Chimenti, Montesano, Vasari, Cappioli e tanti altri. Sarà un’occasione di festa, la quale verrà raccontata da quattro ospiti d’eccezione, ovvero Salvo Ficarra, Sasà Salvaggio, Davide Enia e Tony Sperandeo.

Un’occasione, per molti tifosi, per riscoprire la propria fede rosanero e per ricordare i bei momenti del passato. Tale sensazione è stata sottolineata anche dal presidente della SSD Palermo, Dario Mirri, durante la conferenza stampa di presentazione del club: “Vedere Miccoli o Chimenti a braccetto con i nostri ragazzi del 2001 è un’immagine che ci restituisce il senso del motto “radici e ali” che abbiamo voluto associare al progetto del nuovo Palermo. Sarà il modo migliore per confermare che i giocatori passano, i presidenti passano, ma l’amore per questa maglia non passerà mai e anzi si accresce con nuovi campioni da supportare accanto a quelli a cui siamo affezionati”.

Questo l’elenco completo degli ex calciatori invitati, alcuni dei quali non potranno giocare o comunque non potranno presenziare all’evento in quanto impegnati con i propri club di appartenenza: Pietro Accardi, Amauri, Arcoleo, Balzaretti, Onofrio Barone, Simone Barone, Barraco, Barzagli, Belotti, Berti, Biagini, Biava, Biffi, Bombardini, Borsellino, Brienza, Cappioli, Caramanno, Carrozzieri, Cassani, Caterino, Cavani, Cecconi, Centofanti, Chimenti, Corini, De Bellis, De Sensi, Di Cicco, Di Donato, Dybala, Favo, Antonio ed Emanuele Filippini, Fontana, Gasbarroni, Grosso, Guidolin, Iachini, Ilicic, La Grotteria, La Gumina, Landoni, Liverani, Majo, Miccoli, Migliaccio, Montesano, Nuccio, Pastore, Rinaudo, Delio Rossi, Sampino, Silipo, Simplicio, Sirigu, Sorrentino, Giacomo e Giovanni Tedesco, Terlizzi, Toni, Troja, Vasari, Vullo, Zaccardo, Zauli.

I biglietti per la gara saranno in vendita a partire dalle 16 di lunedì 19 agosto in tutte le rivendite Vivaticket e online su vivaticket.it. Mentre al botteghino dello stadio (biglietteria sud), saranno disponibili venerdì 23 dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30, sabato 24 dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30 e lunedì 26 orario continuato dalle 10.00 alle 17.00. I prezzi saranno gli stessi di quelli previsti per le gare di campionato. Nei punti vendita Vivaticket e online (ma non al botteghino dello stadio) sarà applicata la commissione di 1 euro al costo del biglietto.
 

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Al vincitore i giri

Non ho mai creduto e accettato i regolamenti che davano tutto il potere ad una sola persona, neanche quando da bambino giocando per strada davamo tutta questa importanza a chi portava il pallone, dando lui la possibilità di decidere chi giocava e in quale delle due squadre
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
LiberiNobili
di Laura Valenti

Donne che amano troppo

Le vie della dipendenza relazionale sono da rintracciare nell’infanzia perché si è stati emotivamente deprivati di tutte quelle conferme necessarie a una buona e sana crescita del sé e per via dei condizionamenti socioculturali e religiosi che portano a essere maledettamente insicuri e dipendenti nella relazione con il proprio partner.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.