12 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 22.35
Palermo

I ROSANERO COMINCIANO LA PREPARAZIONE

Palermo calcio, inizia il ritiro: Gambe pesanti, in mille sugli spalti | FOTO

12 Agosto 2019
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana
Foto di Pietro Minardi e Fabio Lana

GUARDA FOTO IN ALTO

E’ finalmente inizia la nuova avventura del Palermo Calcio.

La squadra, condotta dal mister Rosario Pergolizzi e dal suo staff tecnico, ha svolto la prima seduta di allenamento stagionale nel ritiro di Petralia Sottana. L’allenamento, iniziato alle 16:30, è stato preceduto da una conferenza stampa in cui hanno presenziato, fra gli altri, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il vicepresidente Tony Di Piazza e il presidente della SSD Palermo, Dario Mirri.

Sono stati letteralmente assaltati i posti della piccola tribunetta dell’impianto di Petralia Sottana, pieni in ogni ordine di posto. Circa mille i tifosi rosanero che hanno invaso il comune madonita. Presi d’assalto anche i bar della zona, che non si aspettavano di certo un simile pubblico e si sono ritrovati ben presto a corto di ogni genere di bevanda idratante.

Pelagotti - Fallani, Palermo calcioL‘allenamento è durato circa un’ora e mezza, seguito poi da una lunga sessione defaticante. Una leggera brezza ha accompagnato la prima uscita della squadra. I ragazzi hanno iniziato con alcuni giri di campo, seguiti da esercizi di stretching muscolare e mobilità articolare.

Dopo di che, è iniziato l’allenamento personalizzato dei portieri, condotto dal preparatore Michele Marotta. Il resto del gruppo ha iniziato invece la sessione tecnico – tattico, prima con smarcamenti nello spazio e poi con un modulo di gestione palla. Nonostante una forma ancora da ricercare, Mario Alberto Santana si è messo in luce per le sue capacità tecniche. L’argentino sarà sicuramente un elemento importante nella stagione rosanero.

Al primo allenamento del ritiro di Petralia erano presenti diciotto giocatori, tra i quali anche il nuovo acquisto Malaury Martin, centrocampista francese di 31 anni proveniente dalla seconda divisione scozzese.

L’allenamento si è poi concluso con la classica partitella in famiglia, nove contro nove. Alberto Pelagotti si è messo subito in evidenza per la sua esperienza, conducendo al meglio i giovani nei movimenti difensivi.

Bravo anche Raimondo Lucera, autore dell’unico gol del mini incontro. Infine, l’allenamento si è concluso con una sessione defaticante, in cui si sono visti gli ancora evidenti limiti fisici. D’altro canto oggi è stato il primo giorno di allenamento, la strada è ancora lunga.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.