Palermo Calcio: la CNI scende in piazza, si apre il caso stadio :ilSicilia.it
Palermo

IL BARBERA HA BISOGNO DI MANUTENZIONE

Palermo Calcio: la CNI scende in piazza, si apre il caso stadio

di
26 Luglio 2019

Il nuovo Palermo targato Dario Mirri – Tony Di Piazza inizia a prendere forma sotto le ali dell’entusiasmo. L’aquila rosanero è quindi pronta a rialzarsi, sotto la spinta dei propri tifosi, vogliosi di ricominciare a tifare e a parlare di calcio giocato. Sotto questo spirito, venerdì 2 agosto alle ore 21.00 è in programma una manifestazione indetta dalla Curva Nord Inferiore al fine di dare sostegno alla nuova società del Palermo calcio e per dare un taglio definitivo al passato. Il raduno è previsto in Piazza Castelnuovo.

Ora più che mai è giunto il tempo di rivendicare il senso di appartenenza alla città e al suo storico nome“. Così cita parte del comunicato con cui i ragazzi della CNI invitano la cittadinanza scendere in piazza, sfoggiando la propria maglia rosanero. Una manifestazione voluta per rigenerare quel contatto fra società sportiva e tifosi che si è perso da tanto, troppo tempo.

Intanto Dario Mirri e soci si trovano ad affrontare gli strascichi del passato. Come è possibile visionare in foto, il manto erboso dello stadio Renzo Barbera è in condizioni pietose, a poco più di un mese dall’inizio del campionato di Serie D. Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha chiesto formalmente ai vertici di Arkus di restituire le chiavi dello stadio, mettendosi quindi da parte.

Tuttavia il direttivo dell’U.S. Città di Palermo ha fatto sapere che, non essendo ancora state espletate tutte le strade offerte dalla giustizia sportiva, l’attuale società non cederà facilmente in passato. Ovviamente da parte sua, il sindaco di Palermo sta mettendo in campo tutti gli strumenti a sua disposizione per prendere celermente possesso dell’impianto cittadino.

Anche il primo cittadino ha capito che bisogna dare un taglio netto al passato, quel passato che ci ha trascinato nei meandri del calcio di provincia, da cui bisognerà uscire al più presto. Il sindaco lo sa, l’attuale società lo sa, i tifosi lo sanno: la stagione che ci attende sarà dura e bisogna prepararla al meglio, nei limiti del tempo e delle risorse a disposizione.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.