Palermo calcio, si presenta Pergolizzi: "Felice di tornare nella mia città" :ilSicilia.it
Palermo

LE DICHIARAZIONI DEL NEO TECNICO ROSANERO

Palermo calcio, si presenta Pergolizzi: “Felice di tornare nella mia città”

di
5 Agosto 2019

Si è svolta nel pomeriggio la presentazione del nuovo tecnico della SSD Palermo, Rosario Pergolizzi. E’ normale che ci siano grandi aspettative, sono orgoglioso del fatto che la scelta sia ricaduta su di me. – ha dichiarato il tecnico rosanero –  Tornare nella mia città dove sono cresciuto, dove ho giocato e dove ho allenato è una sensazione bellissima“.

Il tecnico ha l’arduo compito di vincere il campionato di Serie D, ma la missione non lo spaventa: “Tornare a Palermo e guidare la squadra della mia cittàdice Pergolizziè una delle cose più belle. Penso che ogni palermitano che fa parte del mondo del calcio abbia questo sogno. Sono andato via dal Palermo dopo il fallimento negli anni Ottanta, torno adesso dopo un fallimento. So che non è facile lavorare in una piazza come quella di Palermo dove tutti vogliono andare e in cui bisogna vincere. Ma sento che il fatto di essere palermitano potrà solamente farmi capire di più l’importanza di questa maglia“.

All’interno della conferenza stampa, ha fatto la sua entrata in scena anche Renzo Castagnini, nuovo direttore sportivo della SSD Palermo: “Per me è una sfida affascinante – ha dichiarato il neo dirigente rosanero – e lo dimostra il calore della gente che ci accoglie ogni volta che ci muoviamo. Lotteremo per riportare in alto il Palermo. L’indirizzo del tipo di squadra che costruiremo – dice Castagnini – ce lo impone il regolamento. Faremo un gruppo competitivo che unirà l’esperienza dei giocatori più grandi alla voglia di fare dei giovani che dobbiamo tenere in campo secondo le norme sugli under. Nomi? Per il momento stiamo contattando tantissimi giocatori perché ovviamente dobbiamo ricostruire tutto da zero e abbiamo poco tempo per farlo“.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin