22 maggio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 12.03
caronte manchette
caronte manchette

Adriano Bacconi,nuovo collaboratore tecnico del Palermo.

Palermo Calcio, Zamparini: “Dobbiamo vincere tutte le prossime 5 partite”

24 aprile 2018

Zamparini crede ancora nella promozione diretta e viste le carenze dell’allenatore gli affianca un consulente.

Così arriva una nuova figura di supporto per Bruno Tedino. Con questo ruolo ecco Adriano Bacconi, analista fiorentino, famoso per la sua collaborazione con la Rai e oggi nuovo collaboratore tecnico del Palermo.

Bacconi vanta una lunga esperienza nel settore tecnico della Figc, dove ha conosciuto Bruno Tedino (al tempo in cui era l’allenatore delle Nazionali under 16 e under 17).

E’ stato uno dei primi in Italia nel settore dell’analisi dei dati nel mondo del calcio dopo una ultradecennale carriera di allenatore e preparatore atletico professionista, durante la quale ha avuto la fortuna di lavorare con tecnici del calibro di Sacchi, Lucescu, Capello, Lippi, Benitez, Perrin, Tabarez e molti altri, ha sviluppato un sistema informatico per analizzare in maniera oggettiva le prestazioni dei giocatori durante la partita e un metodo di lavoro per preparare efficaci strategie di gioco.

Da qualche anno segue con Roberto Baggio e il suo manager Vittorio Petrone un progetto educativo e formativo per riqualificare il calcio italiano partendo dalla qualità delle attività svolte nei Settori Giovanili.

E’ stato data scientist dell’Internazionale F.C. di Milano per quello che concerne l’utilizzo dei bigdata nel calcio – rilevamento, archiviazione, studio, analisi. L’obiettivo è rendere più efficaci e redditizi i processi decisionali del management a tutti i livelli (prima squadra, scouting, settore giovanile, marketing, comunicazione).

Tag:
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.