Palermo: cambia la viabilità in città domenica 8 dicembre :ilSicilia.it
Palermo

due le processioni religiose

Palermo: cambia la viabilità in città domenica 8 dicembre

6 Dicembre 2019

Per domenica 8 dicembre, in occasione della festività dell‘Immacolata Concezione, in occasione delle due processioni religiose che si svolgeranno la Polizia Municipale ha diramato il programma sulla viabilità in città.

Una processione partirà da Piazza Pietro Micca, a Boccadifalco. Per quanto riguarda invece la tradizionale processione in centro città, che partirà da Piazza San Francesco, percorrerà via Roma fino a piazza San Domenico, con arrivo in cattedrale e rientro in chiesa, il Servizio Mobilità Urbana ha emesso l’Ordinanza dirigenziale 1379/19.

Dalle 15.30 e fino a cessate esigenze, verrà disposta la chiusura al transito veicolare al passaggio, lungo il seguente itinerarioVia Immacolatella, Via Del Parlamento, Via Vittorio Emanuele, Via Roma, Piazza San Domenico, Via Roma Direzione Stazione, Piazza Bottego, Via Napoli, Via Maqueda, Piazza Villena, Via Vittorio Emanuele, Cattedrale, rientro in Basilica da Via Vittorio Emanuele, Via Alessandro Paternostro.

Sempre domenica 8 dicembre, in occasione della partita di calcio Palermo, Acireale, sarà istituita l’area pedonale nei pressi dello Stadio Barbera.

In particolare, viene disposta l’istituzione dell’area pedonale a partire dalle ore 12 con la chiusura al transito veicolare del viale del Fante (da piazza Leoni a piazza Salerno) e delle vie del Carabiniere e Cassarà.

Saranno percorribili viale Diana e viale Ercole per e da Mondello, mentre i veicoli provenienti da Pallavicino in entrata in città, percorreranno piazza Salerno per poi proseguire su viale Croce Rossa.

Il capolinea degli autobus da viale del Fante sarà spostato in piazza Papa Giovanni Paolo II.

L’area sarà presieduta dalle pattuglie della Polizia Municipale per la necessaria assistenza agli utenti e per assicurare il regolare svolgimento della viabilità.

LEGGI ANCHE

Palermo: rivoluzione del traffico per le festività natalizie

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.