Palermo: Camera di commercio e Comune danno il via alla rivoluzione del Suap :ilSicilia.it
Palermo

un accordo per innovare il servizio di front office

Palermo: Camera di commercio e Comune danno il via alla rivoluzione del Suap

9 Novembre 2019

Camera di commercio Palermo-Enna e Comune di Palermo a braccetto per sostenere le imprese: il Comune ha stretto un accordo con l’ente camerale per innovare il servizio di front office e altri servizi correlati allo Sportello unico per le Attività produttive (Suap), per il tramite della Sispi, la Società informatica che gestisce i siti e i servizi web per il Comune.

Una sinergia nuova e rivoluzionaria – affermano il presidente della Camera di commercio, Alessandro Albanese, e l’assessore comunale alle Attività economiche, Leopoldo Piampiano che porterà enormi benefici alle imprese. Lo scambio di dati tra Camera e Comune permetterà, finalmente, di migliorare i servizi alle aziende e offrire un Suap aggiornato e assolutamente in linea con il registro imprese dell’ente camerale sia come linguaggio informatico che come applicativi web. Questa iniziativa, che potrebbe entrare a regime il prossimo gennaio, avrà una ricaduta positiva non solo nei confronti delle imprese, ma di tutti i cittadini”.

Noi – sottolinea Albanese – assicuriamo al Comune la massima collaborazione per affrontare tutte le tematiche che riguardano il tessuto imprenditoriale palermitano e le imprese, tutte rappresentate dalla Camera di commercio”.

Nel corso dell’incontro con l’assessore Pianpiano il vicepresidente della Camera di commercio, Nunzio Reina, ha posto l’accento sulle problematiche dei dehors, del decoro urbano e della Ztl nelle ore notturne e ha inoltre rappresentato la possibilità di organizzare una “Fiera di Natale”.

Il consigliere Andrea Peria Giaconia, intervenuto anche nella qualità di rappresentante dell’A.G.I.S., ha evidenziato invece la problematica legata al funzionamento della Commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo e la tempistica dei provvedimenti amministrativi che penalizzano fortemente le imprese che operano nel settore dello spettacolo, mentre il consigliere Salvatore Sarcì ha evidenziato le problematiche relative al Mercato Ittico di Palermo.

Tutti temi condivisi da Piampiano che, dopo aver ringraziato la Giunta Camerale per l’invito, ha garantito massima collaborazione su tutti i temi di primario interesse per le imprese e per la città.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.